Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

Schizzi&Ghiribizzi n. 97 - Cronache da VLS1929: Sorpresa sono caduti 25 cm di neve

di Franco Novembrini - mercoledì 30 dicembre 2020 - 604 letture

Grandissima sorpresa a VLS1929, sono caduti in un orario decente e ampiamente previsto dal meteorologo Galbiati il quale ci ha preso al 100%. Colgo l’occasione per rinnovargli il mio grazie anche a nome di numerosi cittadini che affettuosamente lo seguono. Gli unici che sono rimasti un poco sorpresi sono la Giunta comunale e il Cem, società per la raccolta dei rifiuti, che in questi casi preferisce pulire il centro cittadino a scapito delle periferie e del quartiere di San Fiorano dove abito, pur pagando anche noi esclusi la stessa tassa comunale. Non si contano le telefonate sia al Comune che alla società di raccolta, ambedue secondo me, non hanno un piano neve che indichi le priorità nella pulizia e salatura delle strade e dei parcheggi. Sono mancati completamente gli spalatori e magari qualche privato dotato di mezzi adatti per ripulire i marciapiedi, sui quali avvengono spesso rovinose cadute per persone anziane o impossibilitate ad usare l’auto.

Inutile ricordare che se succede un incidente o una caduta in questi giorni di Covid ci sono notevoli difficoltà ad essere ricoverati in ospedale. Dalle telefonate che ho fatto si potrebbe scrivere un libricino con spunti veramente piacevoli in altre occasioni. Ho letto un comunicato comunale del giorno dopo la nevicata che dava delle indicazioni generiche mentre invece sarebbe stato utile diramarne uno che dicesse cose che avremmo dovuto fare afferenti anche alla discutibilissima raccolta dei rifiuti che in certi condomini, preferibilmente di periferia ma non solo, si sono ammassati e che saranno poi raccolti sperando che non lo siano poi in maniera indiscriminata come oltre volte è successo. Ho telefonate ad entrambi gli enti pagati per queste incombenze ma le risposte sono state generiche e deludenti e di una simpatia che fa concorrenza a quelle delle risposte automatiche. Io spero che qualche consigliere comunale dell’opposizione o qualche giornalista si faccia parte diligente per sapere se esiste un piano neve aggiornato nel nostro Comune, che entri in operativamente in funzione appena si ha notizia di nevicate. Nel comunicato che citavo prima si parla ancora dell’obbligo di spalare la neve dai marciapiedi antistanti gli esercizi commerciali e condomini.

Sembrerebbe una cosa giusta ma in pratica non tiene conto di una realtà che cercherò di spiegare anche ad alcuni addetti che evidentemente non sono aggiornati. Per esempio in centro in via Mazzini, c’erano molti esercizi commerciali ed ognuno teneva pulito lo spazio antistante, ora moltissimi negozi sono chiusi e i marciapiedi sono innevati. Chi vuole andare nei pochi aperti deve fare lo slalom fra la strada trafficata dalle auto e i mucchi che restano davanti agli esercizi chiusi. In Comune non ci avevano fatto caso? Basterebbe fare un giro per constatarlo. Poi ci sono le questioni delle periferie. VLS1929, come molti comuni creati sulla carta, ha una forma rettangolare e alcune strade di attraversamento, il comune piuttosto piccolo si estende per meno di tre chilometri di lunghezza e meno per larghezza, dunque non sarebbe impossibile prevedere di poterlo liberare dalla neve con mezzi adeguati in un tempo ragionevole, certo bisognerebbe che Comune e Cem agissero in sintonia mettendosi d’accordo fra di loro sulla tempistica, ma credo che non lo facciano vedendo che ognuno, malgrado la situazione speciale ma non allarmante di pochi cm di neve, continua a muoversi in maniera indipendente l’uno dall’altro.

Il Cem non brilla certo per efficienza nel nostro Comune e secondo quanto si legge sulla stampa circa la piattaforma di viale dell’Industrie, anche da quello di Monza il quale ne ha richiesto lo sfratto. Ma quello che io vorrei consigliare ai cittadini di Villasanta di non stare tanto a telefonare al Cem per segnalazioni che sarebbero come chiedere all’oste se il suo vino è buono, ma direttamente all’ente al quale paghiamo la relativa tassa perché faccia i debiti controlli sul servizio e del caso prenda in considerazione la possibilità di recedere dal contratto o a non rinnovarlo.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -