Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 247 - Rassegna(ti) stampa

Il titolo di rassegna(ti) stampa indica il profluvio di buone notizie provenienti dalle Fonti del Clitunno in Umbria o della Pizia dall’oracolo di Delfi in Grecia.

di Franco Novembrini - mercoledì 20 dicembre 2023 - 911 letture

Questa settimana siamo sommersi da buone nuove provenienti dalla Junta di Villasanta, in breve VLS1929. Siccome alcune associazioni e privati cittadini si stavano lamentando della mancata illuminazione natalizia, alcuni assessori si sono attivati per attivare per mettere dei piccoli alberi con palline colorate e varie luminarie quali quelle in via Mazzini che treminano con uno striscione con scritto "Auguri" rivolto verso i confini comunali e non verso il centro come se lasciando il paese ci si inoltrasse per strade sconosciute. La stampa settimanale, giornaliera e quadrimestrale e l’house organ hanno sfornato a ripetizione cosa succederà da ora fino alle prossime elezioni, progetti di ricostruzione o migliorie nelle scuole cittadine, nuove attività scolastiche, attrezzature sportive ad ogni angolo di strada, alberi ovunque e traffico scorrevole. Per poi finire sui giornali con una manifestazione davanti alla Stazione Fs con bandiere al vento e richieste di chiarimenti alla Regione che ha rinnovato il contratto per 10 anni alle Ferrovie Nord senza bando di gara. Roba da far tremare i polsi. Nella foto che illustrava la manifestazione si contavano mica quattro gatti bensì due bandiere e tre persone e le richieste dei partecipanti si riferivano ai ritardi dei treni pendolari, alle mancate coincidenze nei comuni del Lecchese e della Bergamasca ma senza una parola circa le difficoltà che trovano gli anziani, le madri con figli e carrozzine o pacchi e chi deve spostarsi in carrozzina per salire o scendere dal Besanino, unico treno che si ferma a VLS1929. Intendiamoci niente a che vedere con i Frecciarossa che si fermano a gentile richiesta. Insomma nelle promesse di fine anno e di consiliatura si supera di molto quello che Lucio Dalla quando cantava "...sarà tre volte Natale e festa tutto l’anno..." strofa alla quale avrebbe aggiunto anche "...due o tre tornate elettorali". Non so perché, forse per le mie esperienze passate ma nutro qualche dubbio sulla veridicità di queste promesse.

Urp&Slurp - Giorni fa dovendo fare dei versamenti all’ufficio postale e fare la spesa al mercatino ho parcheggiato proprio davanti all’ingresso del Comune. Da non credere in mezz’ora ho fatto tutto, perciò ho colto l’occasione per andare a chiedere alcuni chiarimenti all’Urp. Scena poetica l’ufficio era illuminato e riscaldato dal sole che illuminava metà della stanza. Mi riceve un impiegato molto gentile ed efficiente al quale prospetto anche la mia segnalazione circa un cantiere edile inattivo da metà luglio che ha lasciato dei tronchi di albero che occupano oltre ai marciapiedi anche parte della carreggiata stradale e che sta diventando una discarica a cielo aperto. Soprattutto volevo sapere a chi dovevo segnalare con foto dei grandi sacchi, alcuni rotti, che sospetto contengano amianto e cemento e della loro pericolosità. Il cantiere non ha le luci che lo delimitano e nessun cartello che notifichi la durata dei lavori e la loro qualità. Avendo fatto presente all’impiegato che diverse foto le avevo già inviate ad alcuni consiglieri comunali lui mi spiegava che dovevo scrivere all’assessore ai Lavori pubblici. Chiedevo inoltre se l’ufficio avrebbe accusato ricevuta della mail perché in caso di mancata risposta avrei proseguito inviando le foto all’Arpa, e alla Procura della Repubblica. A questo punto una voce dal fondo della stanza mi ha detto che non dovevo mandare le foto ai consiglieri comunali e che dovevo mandarle all’assessore. Spiacevolmente sorpreso della intrusione ho risposto che le foto le mando a chi voglio e poi ho fatto notare alla voce sconosciuta e non interpellata se stava lavorando o stava ascoltando quello che io chiedevo al suo gentile collega e se non avesse altro di meglio da fare in quanto non c’erano dubbi da sciogliere o problemi che richiedessero una sua supervisione. Alcuni cittadini a volte si lamentano di non trovare ascolto negli uffici comunali a me non è successo... Boatos per il terzo mandato - Ultim’ora: un settimanale ha scritto che dopo il poker, il tressette col morto, anche un amico ha rinunciato a correre per la carica di sindaco in quanto si parla di certi allievi di De Luca che lottano per il terzo mandato. Ne sentiremo delle belle prossimamente... (2 - continua)


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -