Sei all'interno di >> GiroBlog | Quisquilie & pinzellacchere |

Schizzi&Ghiribizzi. Nr. 24. Ministro Salvini, rateizziamo? Le tre jungle. Erba di casa mia. Medicinali sparsi

di Franco Novembrini - mercoledì 15 maggio 2019 - 838 letture

MINISTRO SALVINI, RATEIZZIAMO? - Dopo che un vescovo ha infranto una sacra legge dello Stato italiano, non con evasione fiscale o altre diavolerie, ma riattaccando la corrente elettrica ad un palazzo occupato da disperati, non simpatici ai casapoundisti, il nostro ministro più dell’esterno che dell’interno, ha detto che il porporato o il Vaticano dovrebbero pagare le bollette elettriche. quantificando la somma in 300 mila euro. Giustissimo. Ora vista anche l’esperienza nel campo della rateizzazione del suo partito, dovrebbe chiedere anche per gli occupanti, ripeto abusivi, di ripianare il debito in egual misura di quella dei suoi compari. I conti: si dice che gli importi non pagati ammontino a 300 mila euro. L’importo rateizzato in 81 anni, come quello della Lega, fino al 2100, porterebbe ad una cifra annuale di 371 euro, poco più di un euro al giorno. Forza ministro, queste sì che sono battaglie! La giustizia trionfa!

LE 3 JUNGLE - Dovendomi recare da un assessore del mio arcinoto comune, in Brianza, per far presente che la prima jungla, in origine un campo giochi, ma ora con erba alta circa un metro, perché nell’ultimo taglio, si sono dimenticati di una parte del quartiere, guardacaso in periferia, diciamo che il campetto oltre alle ordinarie devastazioni di giovani fancazzisti è inagibile ai comuni cittadini. Oltretutto volevo far presente una seconda jungla, quella della pulizia delle strade che, da un po’ di tempo viene fatta, quando viene fatta, a secco. Mi spiego. La spazzatrice dovrebbe passare e mentre spazza spruzzare acqua per tenere basse le polveri, non certo salutari, ma forse per risparmiare l’acqua, viene fatta a secco e se non ha piovuto la polvere la fa da padrona.

Orbene, arrivato in Comune, chiedo se l’assessore è presente. Mi dicono che dovrebbe essere in ufficio. Conoscendo la strada a menadito vado verso l’ufficio, ma io e un altro signore che cercava informazioni veniamo fermati da una signora che dice che la zona è off limits, in quanto ci sono lavori in corso. La zona, a dire il vero, era deserta e non c’era ombra di attività lavorativa. Faccio presente che l’ufficio dell’assessore è a pochi metri di distanza, ma la signora che stava mangiando un panino, dice no. Sono tornato dopo circa un’ora e, trovato l’assessore, ci siamo accomodati nel suo ufficio a discutere amichevolmente. Un consiglio: il personale dovrebbe mettersi d’accordo sulla accessibilità agli uffici o mettere un cartello che indichi la zona chiusa per ’’lavori in corso’’ o al limite ’’zona ZTL’’.

ERBA DI CASA MIA - Che bello uscire di casa e trovarsi in un campo con l’erba alta, in certi punti, più di un metro. Certo nell’erba ci possono essere zecche e cimici che sono una goduria per gli animali, ma vuoi mettere. Certo l’erba il nostro Comune ha pagato per farla tagliare, ma si sa in periferia... Nell’erba alta ci possono essere escrementi di animali che, anche volendo, i conduttori degli ’’amici dell’uomo’’ trovano difficoltà a recuperare. Ma vuoi stare a sottilizzare. Certo che questo campo incolto nasconde delle panchine ormai invisibili e delle buche perché avrebbe la pretesa di essere un campo giochi per bambini. Embè, mica siamo in centro città, siamo a San Fiorano (Villasanta).

MEDICINALI SPARSI - Come ormai è antica e consolidata consuetudine, davanti alla farmacia del quartiere di cui sopra, il contenitore dei medicinali scaduti trabocca e i pericolosi medicinali vengono sparsi tutt’intorno. Per anni abbiamo, noi del quartiere, che la raccolta venisse effettuata regolarmente una volta ogni 15 giorni, segnalando con un adesivo da applicare sul contenitore i giorni del ritiro, esempio, il 15 e l’ultimo del mese. Niente da fare la ditta che è pagata per forse teme di non poterlo fare e il sindaco, che fa parte, almeno fino allo scorso anno, del comitato di controllo che fa? Boh! Magari e impegnato in qualche dibattito che riguarda la salute dei cittadini.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica