Sei all'interno di >> GiroBlog | Quisquilie & pinzellacchere |

Quisquilie&Pinzellacchere. Nr. 43. Ci vuole la legge del Taglione e la castrazione chimica. Codice di Hammurabi. Cesare Beccaria e Pietro Verri.

Finalmente il nostro ministro dell’Interno e anche dell’Esterno destro ha fatto una proposta moderna e facile facile da applicare: la legge del taglione.
di Franco Novembrini - mercoledì 8 maggio 2019 - 1001 letture

Finalmente il nostro ministro dell’Interno e anche dell’Esterno destro ha fatto una proposta moderna e facile facile da applicare: la legge del taglione. Qualcuno sostiene che sia un poco vecchiotta e qualcun altro, addirittura, che sia già stata incisa nella famosa parete di roccia chiamata il codice di Hammurabi. Che dire? I detrattori del nostro timido ministro, poco amante di comparire, sono numerosi e usano fake news per screditarlo. A parte che la ’’castrazione chimica’’ non era ancora in voga ai tempi dell’accadico Hammurabi e tutt’al più si ricorreva alla barbara evirazione. Certo un problemino ci sarebbe, questo: chi, dove e quando dovrebbe applicare la riduzione a ’’voce bianca’’ dei colpevoli di certi reati? Dovrebbero essere i giudici, fra cui si annidano comunisti-buonisti? Si dovrebbe applicare immediatamente senza aspettare i tempi biblici della Giustizia italiana? Oppure delegare il compito ai prefetti e ai questori, senza interpellare i sindaci ’’pennichellari? Come potete constatare in Italia non si può avere una buona idea, ma la burocrazia e il buonismo fermano tutto.

CODICE HAMMURABI - Parlando del Codice ’’roccioso’’, ricordo esserci anche altre pene, che potrebbero essere tranquillamente adottate dal nostro ordinamento giudiziario. Il furto. Una volta dimostrato che uno è colpevole di furto, se gli va bene, dovrebbe restituire, secondo il codice Hamm., per brevità, e non in settantennali rate, il maltolto moltiplicato per 30 volte. Pensate come avrebbe guadagnato lo Stato se fosse stato adottato in Italia. Esempio se uno dovesse rendere al Fisco 49 milioni, il conto sarebbe, 49x30=1.470 milioni. Non male.

Ma ancora un altra legge, sempre del codice H., sempre per brevità, riguarda i costruttori. Gli ingegneri e chiunque altro costruisca un’opera difettosa che crollando causa vittime è punito con la morte. Se adottato un simile articolo farebbe sprofondare in una crisi di gestori di autostrade Di chi usa un’arma e uccide un ladruncolo, magari in strada, non si hanno notizie, come di un ministro che imbraccia mitra. Anche qui i ’’buonisti’’ hanno avuto da ridire, dimenticando, gli zotici, che nella rappresentazioni plastiche, la Giustizia, è spesso rappresentata con la bilancia nella mano destra e nell’altra la spada. Ai tempi a cui si riferiscono tali opere, le armi automatiche non esistevano e la bilancia, ora, potrebbe essere usata per controllare i progressi di una dieta a cui si dovrebbe sottoporre il ministro.

CESARE BECCARIA E PIETRO VERRI - Un problema, se il ministro dell’Interno, con interferenze anche sulla Giustizia, ricoprirà ancora per 4 anni quella carica, potrebbero essere due personaggi del Settecento, che si potrebbero tranquillamente definire padri nobili, in quanto dotati di titolo nobiliare, ma ahiloro, amici degli sciagurati ’’buonisti’’. Essi non seppero prevedere che tre secoli dopo che noi abbiamo li abbiamo colonizzati, i ’’negher’’, avrebbero invaso con piccole imbarcazioni il territorio del Sacro Romano Impero avanzando persino pretese di diritti. Ai due legulei, particolarmente nel Nord Italia, sono state dedicate numerose strade, scuole, facoltà universitarie. Figuriamoci che i padri della Costituzione americana lessero, in italiano, alcune loro leggi e le adottarono come base per la loro giustizia.

Oggi succede il contrario. Il nostro ministro vorrebbe cancellare un simile obbrobrio, ma c’è un grosso impedimento Beccaria e Verri sono nati e vissuti a Milano e non si possono fare canti e incitazioni tipo forza Etna o Vesuvio pensaci tu.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica