Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S & G n. 272 - Elettrocardiodramma delle preferenze

Le elezioni hanno fatto vincere la lista Cittadini per VLS1929, molto ridimensionata, ma hanno creato qualche sorpresa per certi aspiranti cacicchi almeno in due delle tre liste dunque qualche fibrillazione nell’elettrocardiodramma...

di Franco Novembrini - mercoledì 19 giugno 2024 - 604 letture

I risultati delle elezioni li dovreste conoscere se avete letto il pezzo della scorsa settimana ha vinto la lista Cittadini per VLS1929, ridimensionata con 1700 voti di lista in meno. Quello che c’è di nuovo sono le preferenze la cui distribuzione sta mettendo un po’ in crisi alcuni cacicchini o aspiranti tali.

La lista della destra - Questa lista ha avuto la delusione più grande in quanto nata per avere il sindaco e quindi una sua Junta si ritrova con una minoranza diminuita di un consigliere e le preferenze hanno confermato solo due dei precedenti consiglieri ed una new entry, distanziati da poche decine di preferenze l’uno dall’altro.

La lista dei Cittadini... - Questa lista ha vinto la poltrona di sindaco ma ora deve distribuire le poltrone di assessori e non sarà una cosa indolore, specie per quella di vicesindaco. Avranno certamente un poltrona importante i due giannizzeri che hanno sempre accompagnato il candidato sindaco ovunque e comunque, ma ambedue si trovano dietro le preferenze prese da una giovane atleta che li ha surclassati e che, a ragione, dovrebbe ricoprire un assessorato importante. Ma qui le cose si complicano in quanto nella lista sono presenti candidati che si considerano dei novelli Calenda o Gori e come loro rimasti assai indietro rispetto alle loro speranze o autovalutazioni. Della renziana di Italia viva meglio non parlare. Autoimbarcatasi all’ultimo momento e con il risultato ridicolo di 19 preferenze, neanche i familiari l’hanno votata. Un commento a parte è il caso umano del candidato del Movimento 5stelle imposto nell’ammucchiata dalla segreteria provinciale di Monza, ma il tapino non è riuscito neppure ad essere eletto consigliere. Mattia ma ne valeva la pena?

Voti "rubati", voti nostri... - Ambedue queste liste hanno usato i termini di voti rubati anche se fra virgolette e voti nostri dimostrando un rinnovamento un poco discutibile. I voti secondo si perdono o si conquistano ad ogni elezione e meglio farebbero i rinnovatori a farsi qualche domanda del perché li hanno persi a favore di una nuova lista che ha sfiorato il 20%. e l’aumento esponenziale degli astenuti.

Io scelgo VLS1929 - Questa è la "terza via" ed infatti è malvista dalle altre due. Qualche voce stonata si è sentita anche da associazioni un po’ troppo abituate allo status quo, cioè allo stagnante tran tran che definirei scimmiottando Tomasi di Lampedusa di promettere di cambiare tutto per cambiare il meno possibile. La cartina di tornasole è la disaffezione dei cittadini ai consigli comunali dove si distinguevano poco le opposizioni dalle decisioni della Junta. Intendo che in quei consigli si leggevano documenti con parole di fuoco ma con poca convinzione. Solo nell’ultimo mese prima delle elezioni c’è stata una certa effervescenza. Dunque la prossima settimana la nuova Junta, se riusciranno a farla, ci parlerà dei problemi seri che ci riguardano anche se il nuovo sindaco che scherzando ha partecipato ad una manifestazione sembra che abbia affermato di sentirsi fresco come un pesce ed io essendo nato al mare vorrei sapere, sempre scherzando, se pesce di mare, di fiume o di lago.

Promemoria per la nuova Junta - Quando la nuova Junta sarà operativa ho pronto un piccolo promemoria: 15 anni fa alla Junta di destra alcuni inaffondabili, tuttora attivi magari in seconda linea, portarono uno striscione di una decina di metri che ricordava al sindaco che nel monumento ai caduti di guerra e della Resistenza comparivano due repubblichini e intimavano di cancellarli, 10 anni fa cambio della guardia e i protestatari di allora si sono dimenticati di cancellare i nomi abusivi. Restando in tema la prossima Junta, ne sono certissimamente certo, lo farà ed anzi provvederà a cancellare anche alcune scritte chiaramente fasciste una delle quali nel è visibile nel parcheggio di piazza Europa che si è un poco scolorita essendo lì da un anno. Poi vorrei alcune spiegazioni sui regolamenti comunali sul verde, sulle affissioni e sulla raccolta dei rifiuti oltre al regolamento dell’uso della tensostruttura (Caranchione). Ho saputo ora dopo accurate ricerche che la palestra di una scuola viene chiamata Palazzetto dello sport, forse il nome glielo ha dato la stessa persona che voleva dare i nomi più strampalati alla stazioncina FS del nostro paese.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -