Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 271 - Elettrocardiodramma delle elezioni

Cominciamo una nuova (?) serie visto il risultato delle elezioni cercando di fare un elettrocardiodramma di risultati e propositi della nuova Junta di VLS1929. Primo problema sarà l’assegnazione delle poltrone e non escluderei anche chi sarà il vero sindaco operativo ed altro ancora...

di Franco Novembrini - mercoledì 12 giugno 2024 - 602 letture

Il risultato delle elezioni di VLS1929 lo definirei un elettrocardiodramma piatto in quanto non è cambiato niente visto che il nuovo sindaco è in alcune foto è circondato da alcuni marpioni e da dichiarazioni di sempiterna fedeltà quantomeno affrettate o interessate. Le novità di questa tornata elettorale sono invece riposte nelle opposizioni che ultimamente si erano dimostrate più consapevoli del loro ruolo.

Qualche novità sarebbe avvenuta se non ci fosse stata la concomitanza con le Europee perché ha giocato un discreto ruolo anche il ministero della Paura e agli indecisi diceva che se non avessero vinto i "buoni", cioè loro, sarebbero arrivati i "cattivi", tutti gli altri. Dunque meglio i "mediocri". Poi ci sono state altre ragioni quali la pigrizia mentale che ha portato ovunque all’astensionismo ovunque in Italia e non solo. Molti si sono convinti che non si riuscirà a cambiare niente.

Veniamo ai fatti nostri - Una prima grande occasione sarà quella della decisione della vecchia Junta della forzatura di approvare un ennesimo ritocco al PGT ad una settimana dalle elezioni. Ora alcuni dei votanti, rieletti, dovranno dare conto e ragione di quella frettolosa decisione. Ci saranno da definire costi e tempi di realizzazione della scuola che tanto dolore provocava nell’emerito e decennale sindaco, Ci sarà una data da stabilire o si preferiranno scuse come quelle accampate da John Belushi nel film "Blue Brothers"? Che dire poi della centralizzazione di alcuni servizi in un paese nel quale è difficilissimo muoversi: provate ad essere un cliente della biblioteca civica, o dover ritirare documenti al Comune o dover aver bisogno dei servizi dei nuovi ambulatori medici fra qualche mese e pensate a come e dove potrete parcheggiare. C’è la questione della stazione FS e dei disservizi già segnalati del servizio sostitutivo degli autobus in quanto per alcuni mesi non vi si fermerà più nessun treno. Guardate anche la nuova targa "Stazione del Parco", voluta da alcuni rieletti e costata cento mila euro e dei soldi spesi per qualche centinaio di metri di pista ciclabile che non porta a niente. Ma forse la vera intenzione era quella di chiamarla del Parco cioè parco come aggettivo.

Curiosità elettorali - Alle comunali del 2019 il sindaco ora emerito fu eletto con 4670 e il 60.45%, quello attuale ha preso 3416 voti quindi 1254 voti in meno, ma è la percentuale del 47.13 che mi pare scaramanticamente poco beneaugurante. Come tutti io non credo a queste cose, ma un essendo stato un sub all’Elba conservo dei rametti di corallo che ai miei tempi si potevano raccogliere. ed evito le cene secondo i numeri dei commensali.

Il Caranchione - Chi segue questa rubrica sa del mio interesse per l’inutile e costosa tensostruttura che io definisco da anni Caranchione, forse avrà un futuro in quanto alcuni big che già 5 anni fa la volevano costruire ora sono ai vertici della nuova Junta e forse spendendoci ancora una certa somma riusciranno ad appiopparla a qualche privato. Se la cosa non riuscisse visto che l’opera è priva dei servizi, degli spogliatoi e anche di pannelli solari come del resto molte opere pubbliche di questo Comune avrei una proposta d’uso che non vi svelo, per ora.

Una brutta notizia - Sembra che la Tagliabue gomme sia stata venduta ad una multinazionale olandese. Faccio un augurio ai lavoratori che non abbiano a patire del cambio ma anche una esortazione alla nuova Amministrazione comunale che si faccia parte attiva e cerchi di non fare concessioni che peggiorino la situazione ambientale, rumori e cattivi odori, delle zone vicine allo stabilimento.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -