Sei all'interno di >> :.: Culture | Cinema - Visioni |

Persone: Ivano Marescotti, attore

La sua è stata una lunga carriera. Tanti i lavori in Italia e all’estero, tra fiction e film, fra tv e cinema.

di Redazione - domenica 26 marzo 2023 - 3123 letture

È morto a 77 anni Ivano Marescotti. Era ricoverato all’ospedale civile di Ravenna. Lascia la moglie Erika, che aveva sposato un anno fa, e la figlia Iliade nata nel suo matrimonio precedente.

Nel pomeriggio del 26 marzo 2023, al termine di lunga malattia, è morto l’attore Ivano Marescotti, 77 anni compiuti lo scorso 4 febbraio. Era nato a Villanova di Bagnocavallo, in provincia di Ravenna.

JPEG - 89.9 Kb
Ivano Marescotti

La sua è stata una lunga carriera. Tanti i lavori in Italia e all’estero, tra fiction e film, fra tv e cinema. Si ricordano tra i suoi personaggi il dottor Randazzo in “Johnny Stecchino” di Roberto Benigni; il leghista padre della ragazza che ha una relazione con Checco Zalone nel film “Cado dalle nubi”, e il papà di Alex in “Jack Frusciante è uscito dal gruppo” di Enza Negroni tratto dall’omonimo romanzo di Enrico Brizzi. Ha lavorato anche su set internazionali da “Il talento di Mr Ripley” di Anthony Minghella a “Hannibal” di Ridley Scott e “King Arthur” di Antoine Fuqua.

Lo scorso anno a febbraio, aveva annunciato la sua decisione di ritirasi dalle scene per dedicarsi al “Teatro Accademia Marescotti”, la sua scuola di teatro con sede a Ravenna e lo aveva fatto con queste parole: “Seguendo l’esempio di Jack Nicholson che a 73 anni s’è ritirato dalle scene (si deve pur avere un modello…) per godersi la vecchiaia, comunico che mi ritiro dalle scene e non faccio più l’attore. Ringrazio la mia agente a Roma, Maria Vittoria Grimaudo, i giornalisti critici che mi hanno sempre trattato immeritatamente bene, tutti i produttori e registi nonché i molti colleghi attori e attrici coi quali ho avuto il piacere e l’onore di lavorare. Mi tengo solo la scuola TAM con 15-20 allievi ogni anno ai quali insegno recitazione”.

Una lunga carriera con decine di premi tra cui sei candidature al Nastro d’argento, che ha vinto nel 2004 per l’interpretazione nel cortometraggio Assicurazione sulla vita di Tommaso Cariboni e Augusto Modigliani. Tra gli ultimi film “Bar Giuseppe” di Giulio Base che lo ricordato con un post su Twitter: "Che dolore: Ivano se n’è andato troppo presto. Mancherà tantissimo".

Fonte: RaiNews.



- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -