Arrestato a Londra Fabio Riva

di Francis G. Allenby - martedì 22 gennaio 2013 - 1664 letture

Riporto, fedelmente, un articolo apparso sul quotidiano on line LEGGO, scritto da un redattore di quel giornale.

“Martedì 22 Gennaio 2013 - 13:19 LONDRA - Fabio Riva, vicepresidente di Riva Fire e figlio del patron dell’Ilva Emilio Riva, è stato arrestato a Londra. Secondo quanto si apprende Riva sarebbe stato bloccato dalle autorità inglesi. Era ricercato dal 26 novembre. La notizia è riportata dal Quotidiano di Puglia.

La Gran Bretagna ha confermato alle autorità italiane di aver bloccato a Londra il vice presidente di Riva Group ma Fabio Riva non sarà in Italia prima di un mese. Già domani infatti, secondo quanto si apprende, dovrebbe essere fissata l’udienza iniziale per l’estradizione il cui iter è presumibile possa durare tra i 40 e i 60 giorni. La Procura della Repubblica di Taranto aveva chiesto il 27 novembre al gip del Tribunale Patrizia Todisco l’emissione di un mandato di arresto europeo nei confronti di Fabio Riva, vicepresidente di Riva Fire, ricercato dal 26 novembre scorso nell’ambito dell’inchiesta per disastro ambientale a carico dei vertici dell’Ilva di Taranto. Nei confronti di Fabio Riva il gip ha firmato il 26 novembre una ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse di associazione per delinquere finalizzata al disastro ambientale, emissione di sostanze nocive e avvelenamento da diossina di sostanze alimentari. La richiesta di mandato di arresto europeo da parte della Procura fa seguito al verbale di vane ricerche consegnato dalla Guardia di finanza e alla conseguente dichiarazione dello ’status’ di latitante firmata dal gip. Nei giorni scorsi i legali di Fabio Riva avevano consegnato alla Procura di Taranto una lettera inviata loro dal loro assistito e datata 27 novembre. Nella lettera il vice presidente di Riva Fire scriveva che quando aveva saputo del provvedimento cautelare si trovava in Inghilterra e che quindi si metteva ’’a disposizione’’ delle autorita’ di quel Paese.”

A commento di questo articolo vi aggiungo un rimando ad un video di Fabio Matacchiera, che vi prego di guardare e di far girare.

http://www.youtube.com/watch?v=jAQpPYsA9kI


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -