Sei all'interno di >> :.: Rubriche | Sportivamente |

Tortu in finale a Doha

Col tempo di 10"11 e il terzo posto in semifinale, l’azzurro entra in finale della gara più attesa dei Mondiali di Atletica a Doha.
di Piero Buscemi - sabato 28 settembre 2019 - 1498 letture

Filippo Tortu realizza il sogno della finale dei 100 metri piani ai Mondiali in corso a Doha. Dopo la delusione della prima semifinale che vedeva protagonista l’altro azzurro Jacobs, ma impeccato in una gara sbagliata sin dall’inizio, con un errore al terzo appoggio, finendo settimo, Tortu non ha deluso le aspettative e si appresta a sfidare i fuoriclasse della specialità, dopo il ritiro di Usain Bolt dalle competizioni, tra tutti lo statunitense Coleman (9"88 in semifinale).

Tortu ha già eguagliato un record. Quello di Pierfrancesco Pavoni, che fino ad oggi, era l’unico azzurro ad aver raggiunto una finale in una competizione iridata nella gara dei 100 metri, impresa realizzata nel 1987 a Roma. Il resto lo accetteremo con gratitudine, qualsiasi risultato possa raggiungere, sapendo comunque che un’eventuale prestazione ai suoi livelli massimi, con la possibilità di ritoccare il suo record italiano di 9"99, non esclude qualsiasi tipo di prospettiva nel responso che la finale ci regalerà. Non resta che aspettare le 21,15 di questa sera per unirci alla grande soddisfazione del nostro atleta. Qualsiasi cosa accadrà.

Prendendo a prestito una battuta dello stesso Tortu, ai microfoni della Rai, al termine della semifinale, salutiamo i lettori con un "A frappé... come direbbero i francesi".

tortu


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -