Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 268 - Jettatura e macumba?

Credo che sottoforma di un comunicato di addio della emerita Junta di VLS1929 si nasconda non un après moi le deluge ma una macumba o una jettatura. Fate voi. Sgraditi gesti apotropaici.

di Franco Novembrini - mercoledì 22 maggio 2024 - 696 letture

Non credo nelle macumbe nè nella jettatura, però... "Squole" ricostruzioni ed allagamenti - Le scuole, la loro gestione con ricostruzioni ed ora anche allagamenti e relative chiusure, sono stati il fiore all’occhiello di numerose inaugurazioni con grande scialo di fasce tricolori ma a volte qualcosa è andato storto. Una scuola dichiarata improvvisamente e improvvidamente inagibile e dopo anni di ciance sono giunti ad un maxi concorso al quale sono pervenuti centinaia di progetti da ogni parte d’Italia e forse anche dall’Europa e che ora saranno valutatati. Passeranno mesi e forse anni per individuare il progetto vincitore con notevoli costi per le valutazioni. Non era meglio ispirarsi a qualche scuola già esistente risparmiando tempo e denaro? Mi pare che il Movimento Io scelgo VLS1929 ne abbia indicati diversi anche nelle vicinanze. Bastava andarli a vedere e valutarli. Ma no, meglio incaricare i "meglio" architetti dell’orbe terracqueo. Nel frattempo è stato costruito un orrendo manufatto in cemento al quale, dopo l’inaugurazione, si sono accorti che mancava una tettoia di collegamento con la scuola l’edificio scolastico. Ora co giornate di pioggia insistente la scuola Villa nella quale sono stati fatti giardini ed altri lavori e malgrado tutto si è allagata e l’hanno chiusa per diversi giorni. Nessuno si era accorto che la cosa poteva succedere. La cosa è successa dopo che il Bugiardino (Open special) ne aveva magnificato le sorti progressive. Poi ci sarebbero da raccontare le disavventure dovute alla mensa scolastica e la brutta figura della vicenda "schiscetta free" nella quale i genitori che la volevano hanno dovuto ricorrere al Tar e vincere la causa. Non scherzo ora sostenendo che i "primini" di oggi abbiano qualche speranza di veder frequentare la ricostruenda scuola Tagliabue da parte dei loro figli.

Il Caranchione - Cinque anni fa al terzo posto degli impegni della emerita Junta brillava il progetto del Caranchione, tensostruttura per i politici, è stato completato in soli 4 anni e mezzo ma a costi aumentati. Non viene praticamente usato anche perché credo che il capannone enorme, con alti costi di mantenimento, non ha né i servizi igienici né spogliatori che dovrebbero essere obbligatori dove si svolgono attività sportive e che vengono richiesti anche per l’apertura di un piccolo bar. Ma perché l’aspirante sindaco e un assessore, emerito ma rientrante, lo hanno fermamente voluto? Ho provato a domandarlo in giro ma alcune risposte sospettano che sia stata fatta una macumba sull’opera.

Apres moi le dèluge - Molti si ricorderanno del comunicato dell’emerito sindaco che oltre a lodarsi del decennio trascorso accennava ad un futuro di politici litigiosi e invidiosi scatenando le ire dei gruppi, compreso il suo, che obiettavano sulla veridicità della previsione e facevano gli scongiuri e forse qualcuno si è dotato pure di cornetti rossi, perché non credono alla jella, ma non si sa mai. Intanto nella lista della quale faceva parte hanno raccolto profughi politici, fra i quali i renziani dichiarati e non ed. alcuni 5 stelle. L’elenco delle "imprecisioni" continuano la prossima settimana.

(10 - continua)


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -