Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 266 - Ciechi e sordi

Questa settimana debbo per forza scrivere di una mini Odissea telefonica, una dozzina di telefonate a vuoto per segnalazioni di alcuni disservizi. Un modo per aggirarli.

di Franco Novembrini - mercoledì 8 maggio 2024 - 700 letture

Savana News - Dopo numerosi articoli che facevano riferimento allo stato di completo abbandono del campetto giochi nei pressi del mio condominio sono venuti a tagliare l’erba che aveva raggiunto l’altezza di 40-50 cm e quindi cani di taglia media, bambini ed anche qualche adulto rischiavano di perdercisi. Bene meglio tardi che mai. Certo se il fatto non fosse avvenuto in una giornata con una pioggerellina e come anche i bimbi minchia sanno l’erba non si taglia con la pioggia per diverse ragioni. La prima è che il lavoro viene fatto in maniera approssimativa e l’erba bagnata si abbassa risultando difficile tagliarla e poi che i trattorini tagliaerba tendono a schiacciarla e rendono inefficace la tagliatura, oltre alla velocità con cui viene volto il lavoro.

Ad aggiungere al danno la beffa sembra che nel contratto con la Junta non sia contemplata la raccolta dello sfalcio. Questa clausola potrebbe essere giustificata in un campo ma non dove vengono portati a giocare bambini in carrozzina o di due o tre anni. Poi bisogna tener presente che lo sfalcio bagnato marcisce creando una fanghiglia tutt’altro che igienica in quanto nell’erba alta ci sono deiezioni canine non raccolte, vespe, tafani, buche e vetri rotti. Aggiungo che ci sono cartelli che invitano i frequentatori a non fumare per la salute dei bambini. Siamo alla commedia. Finiti i guai? Nella scorsa settimana, causa festività, non sono stati svuotati per diversi giorni i cestini e corvi e cornacchie hanno banchettato lasciando sui marciapiedi scarti di cibo e cartacce. Per questa ragione mi sono addentrato nei misteriosi contatti possibili con il Comune. Giovedì scorso ho fatto 8 telefonate dalle ore 10 alle 10.40, cinque all’Urp (relazioni con il pubblico) e tre all’ufficio ecologia.

Nessuna risposta, dopo alcuni squilli la linea cadeva. Oggi, lunedì, dopo un tentativo ai soliti uffici, ho chiamato il centralino che dopo avermi accennato che sono tutti molto impegnati (!?!) mi ha passato finalmente l’addetta all’ecologia che ha affermato che lei esce a controllare. Gli ho consigliato di farlo e verificare se il taglio è stato fatto a regola d’arte e se i ciuffi di erba di 40-50 cm sono una cosa normale. Ovviamente gli ho lasciato le mie generalità perché non vorrei che il sindaco emerito p.v. parlasse di anonime segnalazioni.

Avrei dovuto scrivere di molte castronerie che il numero speciale di Open, il bugiardino, dove parla solo la voce della Junta ma ne faccio un piccolo sunto. A pag. 14, sopra la pubblicità di una seria organizzazione funebre, ci sono due notiziole attinenti alle mie lamentazioni. La prima una vista del parco giochi della Ghiringhella dove vede come dovrebbe essere un campo per i bambini e i loro accompagnatori. Non ci sono né erba alta né sfalci.

Nella seconda foto che definirei Sentiero dei Narcisi si vede una fila di tali a bordo del percorso che dal piazza Mariri porta verso piazza Europa, percorrendo quel sentiero da mesi non si vede più un narciso od altro bulbo ma un degrado che invito tutti a controllare. Forse si potrebbe trovare traccia di qualche narcisista verso piazza del Comune. A pag. 15 si parla di raccolta differenziata e dei successi che il Cem, che gestisce la raccolta dei rifiuti, attribuisce a VLS1929 ragion per cui la Junta ha deciso come premio un aumento della Tari, cioè la tassa sulla raccolta degli stessi. Ma questo sul bugiardino non hanno fatto in tempo a scriverlo.

Consigli - Se dovete telefonare a qualche ufficio del Comune e non vi rispondono chiamate il centralino e l’ufficio è più sicuro, almeno spero.

(8 - continua)


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -