Sei all'interno di >> Flash |

Chiaiano: il Presidente Cesaro si impegna sulla chiusura

..un passo in avanti in una strada ancora lunga....

di Enzo Maddaloni - martedì 26 ottobre 2010 - 1745 letture

Lungo vertice oggi 26 ottobre c.a. alla Provincia di Napoli tra i massimi esponenti della giunta di centro destra guidata da Luigi Cesaro ed i rappresentanti del Presidio permanente contro la discarica di Chiaiano.

Sabato e Domenica scorso infatti i cittadini hanno bloccato i conferimenti di rifiuti. Innanzitutto perché fuori dagli orari previsti di conferimenti, il che peggiora ulteriormente la qualità della vita dei cittadini della zona. Inoltre il Presidio di Chiaiano si è dichiarato da subito solidale con la lotta di Terzigno.

Dopo settimane di silenzio la comunità di Chiaiano e Marano in lotta pretende ora impegni precisi sulla chiusura della discarica. All’incontro di oggi hanno preso parte oltre al Presidente Cesaro, anche l’assessore all’ambiente Giuseppe Caliendo ed il presidente del consiglio provinciale Luigi Rispoli. Lo stesso Cesaro sabato sera era arrivato a Chiaiano durante il blocco dei camion per rassicurare i cittadini sulle intenzioni della provincia di chiudere definitivamente il capitolo Chiaiano.

Al termine dell’incontro Cesaro, Caliendo e Rispoli hanno firmato un documento dove si impegnano a non ampliare il sito di Chiaiano, alla sua bonifica dopo l’esaurimento previsto per i primi mesi del 2011 ed un impegno a non ritornare nella Selva di Chiaiano, dove persistono un’altra ventina di cave, in futuro per individuare siti come quello di Cava del Poligono.

Per i comitati è un passo in avanti. Da subito il Presidio permanente contro la discarica di Chiaiano ha voluto sottolineare come nei prossimi giorni si recherà nuovamente a Terzigno per sostenere la lotta delle comunità vesuviane e per continuare la lotta contro il piano rifiuti basato su discariche ed inceneritori.

Si attenderanno un paio di giorni per capire quando il documento firmato da Cesaro diventerà delibera ufficiale della Provincia di Napoli, annunciano dal Presidio permanente. Un passo in avanti in una strada ancora lunga.

Intanto i comitati si sono rifiutati di firmare qualsiasi accordo in merito alla gestione dell’emergenza rifiuti ed in merito al conferimento degli stessi. Bertolaso viene a contare nuovamente balle, ma due anni di distanza per noi sono due anni di esperienza acquisita, per questo invitiamo anche le comunità vesuviane in lotta a non farsi prendere in giro dalle rassicurazioni del sottoseg retario Bertolaso.

Il 27 ottobre c.a. alle ore 18:00 è convocata un’assemblea generale al Presidio permanente di Chiaiano per discutere delle nuove iniziative di lotta sia a Terzigno che a Chiaiano.

comunicato a cura del Comitato: Presidio permanente contro la discarica di Chiaiano Laboratorio Occupato Insurgencia Via Vecchia San Rocco 18 - Capodimonte / Napoli 08119571561 -

insurgencia@email.it

http://www.insurgencia.info/site/


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -