10. Il cubismo

di Sergej - sabato 12 febbraio 2005 - 4088 letture

A Praha esiste l’unico esempio che si conosca di manufatto cubista che serva a qualcosa. Si tratta di un lampione con seggiola, scolpito in pietra. Ci si sono messi in due per farlo: Emil Kralicek e Matej Blecha, nel 1912. Due teste per fare un lampione, chissà quale dei due si è occupato del sedile.

Questo manufatto si trova a piazza Jungmann, e ci siamo stati un’ora per individuarlo. Nel punto in cui si trova, seminascosto, non serve assolutamente a nulla se non a sedersi per riposarsi dopo la lunga ricerca.

Praha ha permesso l’opera di diversi architetti cubisti e rondo-cubisti. Oggi i palazzi cubisti esistono ancora, unici al mondo. Non restaurati, e dunque con i segni dell’età, ma esistono.

Sono soprattutto opera di Josef Godar, e Josef Chochol (a Vysehrad: la Najemny obytny dum, la Kovarovicova vila, il Rodinny trojdum). Progetto di Pavel Janak e di Zasche è il Palac Adria (Nove Mesto).


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -