Sei all'interno di >> :.: Culture | Libri e idee | Mondolibro |

Cos’è la letteratura mainstream dibattuta nei salotti letterari?

Un esempio di letteratura mainstream potrebbe essere "Il grande Gatsby" di F. Scott Fitzgerald.

di Mara Elisa - mercoledì 22 marzo 2023 - 1127 letture

Il mainstream letterario è un termine che spesso si sente nei dibattiti letterari, ma non tutti conoscono il suo significato. La parola "mainstream" indica ciò che è tradizionale e comune, ovvero dominante, nella cultura e nell’arte, raggiungendo il pubblico più vasto possibile. Il termine può assumere sia connotati positivi che negativi, a seconda degli ambiti e delle circostanze in cui viene usato. In letteratura, il mainstream ha una connotazione estremamente positiva, indicando la narrativa "non di genere", ovvero tutte le opere che non si rifanno agli schemi classici dei generi letterari. La narrativa mainstream racchiude i romanzi d’estrazione culturale più elevata, ed è sinonimo di letteratura d’autore. La narrativa d’autore si contrappone ai generi letterari, riuscendo ad acquisire una sua identità più precisa. I romanzi appartenenti ai generi letterari sono invece all’antitesi, aventi forma e contenuti che si rifanno a schemi predefiniti e ripetitivi. In breve, la narrativa mainstream rappresenta una vera e propria espressione dell’arte letteraria, creazione di opere uniche e inimitabili tra loro, che si discostano dalla letteratura d’intrattenimento.

Un esempio di letteratura mainstream potrebbe essere "Il grande Gatsby" di F. Scott Fitzgerald. Questo romanzo racconta la storia di Jay Gatsby, un uomo ricco e misterioso che organizza feste sfarzose nella speranza di riconquistare l’amore della sua vita, Daisy Buchanan. Il romanzo è stato pubblicato nel 1925 ed è diventato un classico della letteratura americana, amato da molti lettori per la sua trama avvincente, i personaggi ben delineati e lo stile di scrittura elegante e coinvolgente. "Il grande Gatsby" è un esempio di narrativa "non di genere", che non si rifà alle strutture narrative tipiche di un genere letterario specifico.

Un altro esempio di letteratura mainstream potrebbe essere "Il Codice da Vinci" di Dan Brown. Questo romanzo thriller ha raggiunto un’enorme popolarità grazie al suo stile narrativo avvincente e alle sue trame complesse che coinvolgono misteri, simboli e complotti. Il libro è stato un bestseller internazionale e ha anche ispirato un adattamento cinematografico di successo. Pubblicato nel 2003, il libro ha venduto milioni di copie in tutto il mondo ed è stato trasposto in un film di successo nel 2006. Il romanzo segue le avventure del simbologo Robert Langdon mentre cerca di risolvere un mistero legato a un’organizzazione segreta e al Sacro Graal. "Il Codice da Vinci" è un romanzo di suspense che combina elementi di thriller, giallo e avventura, ed è stato apprezzato sia dal pubblico che dalla critica.

Anche il romanzo "The Girl on the Train" di Paula Hawkins, che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo e ha anche ispirato un adattamento cinematografico, ne è un altro esempio. Il romanzo è un thriller psicologico che segue la storia di Rachel, una donna divorziata e alcolizzata che ogni giorno prende il treno per Londra e osserva la vita delle persone che vivono lungo la ferrovia. Quando una delle donne che Rachel osserva scompare misteriosamente, Rachel si ritrova coinvolta in un giallo complicato e pericoloso. "The Girl on the Train" è un esempio di letteratura mainstream perché è stato ampiamente pubblicizzato e apprezzato da un vasto pubblico di lettori, ed è stato anche tradotto in molte lingue diverse.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -