Sei all'interno di >> GiroBlog | Viareggio News |

BRIGATA FOLGORE: L’ADDIO DEL GENERALE MAURIZIO FIORAVANTI. ONORI AL NUOVO COMANDANTE, GENERALE ROSARIO CASTELLANO

Cambio di guardia alla Brigata Folgore.
di Letizia Tassinari - sabato 4 ottobre 2008 - 6338 letture

Maurizio Fioravanti, Generale di Brigata. Classe 1956, lascia il comando. Nato a Poggio Mirteto, in provincia di Rieti, il 3 dicembre 1956, dal 1976 al 1980 ha frequentato il 158° Corso presso l’Accademia Militare di Modena e la Scuola d’Applicazione d’Arma di Torino.Nel 1980, è stato assegnato al 2° Battaglione paracadutisti “Tarquinia” dove ha comandato sia il plotone che la compagnia fucilieri paracadutisti e con i quali ha partecipato alle Operazioni della Forza Multinazionale a Beirut (Libano) negli anni 1982, 1983 e 1984. Dal 1987 al 1989 ha ricoperto l’incarico di Aiutante di Campo del Comandante dell’AMF(L), a Heidelberg in Germania. Rientrato in Italia è stato Ufficiale Addetto della sezione addestramento del Comando Brigata Paracadutisti sino al 1991, anno in cui è stato trasferito presso gli Organi Centrali quale Ufficiale Addetto alla sezione operativa dello Stato Maggiore dell’Esercito. Nel grado di Tenente Colonnello ha comandato il 5° Battaglione paracadutisti “El Alamein” per poi assumere l’incarico di Capo di Stato Maggiore della Brigata Paracadutisti Folgore col grado di Colonnello è stato prima Comandante del 186° Reggimento paracadutisti a Siena e successivamente del Centro Addestramento di Paracadutismo a Pisa, ed è quindi stato assegnato, dal 2003 all’ottobre del 2006, al Comando Forze Operative Terrestri del quale è stato il Capo Ufficio Addestramento. Dal 6 ottobre 2006 a ieri è stato Comandante della Brigata Paracadutisti “Folgore” Ha frequentato tutti i corsi più significativi inerenti alla Specialità paracadutisti. Laureato in Scienze Strategiche presso l’Università di Torino è decorato di Croce d’Argento al Merito dell’Esercito Italiano e della Medaglia Don Alfonso Henriquez di 2° Classe della Repubblica Portoghese ed è Cavaliere dell’ Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Il 25 settembre presso la caserma Vannucci, a Livorno, si è svolta la cerimonia di cambio del Comandante della Brigata Paracadutisti “Folgore”.

Il comando è stato ceduto dal Generale di Brigata Maurizio Fioravanti al generale Rosario Castellano. Al cospetto delle Bandiere di Guerra dei Reggimenti paracadutisti, della Bandiera d’Istituto del C.A.PAR. e di tutti i Reparti schierati, dai Labari di numerose Sezioni A.N.P.d’Italia. e dai Gonfaloni delle Città che ospitano le Aviotruppe, dopo aver passato in rassegna i Reparti e reso gli onori ai Caduti, ricordando gli attuali impegni della Brigata Paracadutisti Folgore e elogiando il comportamento dei suoi uomini e delle sue donne, il generale Mario Marioli ha augurato i migliori successi ai due Generali paracadutisti impegnati nella cerimonia. Pronunciata la formula del cambio di comando, il generale Maurizio Fioravanti ha chiesto ai paracadutisti schierati di riconoscere il nuovo Comandante.

Sarà un autentico e “verace” uomo del Sud a guidare per il prossimo biennio la Brigata Paracadutisti “Folgore”, una fra le migliori Unità dell’Esercito Italiano.

Dal 25 settembre il Generale di Brigata Rosario Castellano ha preso il posto del Generale Maurizio Fioravanti che ha guidato i “folgorini” nel corso della missione “Leonte 2″ in Libano, e che è stato destinato ad altri e più impegnativi e prestigiosi incarichi.

La cerimonia del cambio del comando, che ha avuto luogo a Livorno presso la Caserma “Vannucci “, è poi proseguita con lo spettacolare passaggio degli “aviotricolori” d’innanzi al palco delle Autorità, che hanno reso i saluti conclusivi in questa suggestiva e bella giornata.

Il generale Maurizio Fioravanti, che in un fuori programma ha ricevuto commosso la “drappella” da parte del sottoufficiale più anziano di tutti i reparti della Brigata, lascia la “Folgore” dopo due anni di comando per assumere un prestigioso incarico allo Stato Maggiore,al Comando di Vertice Interforze a Roma dove seguirà personalmente la preparazione di tutte le operazioni all’estero.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -