ITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE MANIFESTAZIONE DEGLI OPERAI E COMUNICATO STAMPA DI SODANO IL GIORNO DOPO LA CONFERENZA DI SERVIZI


Intimidazione e ricatto occupazionale alla Italcementi di Isola delle Femmine, la scusa è il mancato utilizzo del pet-coke. Il Comitato Cittadino ipotizza la volontà della’azienda Italcementi di voler delocalizzare lo stabilimento di Isola delle Femmine. Il Comitato Cittadino Isola Pulita chiede l’istituzione di un tavolo di concertazione ove la Italcementi illustri il suo PIANO INDUSTRIALE per Isola delle Femmine.
venerdì 19 ottobre 2007 , Inviato da pino ciampolillo - 2422 letture

ITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE MANIFESTAZIONE DEGLI OPERAI E COMUNICATO STAMPA DI SODANO IL GIORNO DOPO LA CONFERENZA DI SERVIZI

Protesta operai Italcementi davanti al Palazzo della Regione Sicilia

Sciopero e manifestazione degli operai della Italcementi di Isola delle Femmine a Palermo davanti al palazzo della Regione Sicilia. Decine di persone hanno promosso un sit-in davanti alla presidenza della Regione, in piazza Indipendenza. Chiesto un incontro con il Presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro "per esporre le proprie ragioni sull’utilizzo del pet-coke nella fabbrica di Isola delle Femmine". Un gruppo di lavoratori aveva bloccato la strada statale 113 a Isola delle Femmine, in direzione di Trapani. Gli operai presenti alla manifestazione in coerenza con quanto sostiene la Italcementi affermano "......Il dibattito sull’uso del petcoke, combustibile utilizzato in tutte le cementerie del mondo, è stato oggetto in questi giorni di strumentalizzazioni che nulla hanno a che vedere con una analisi scientifica e oggettiva sull’utilizzazione di questo combustibile nell’impianto siciliano.....".

SENATO DELLA REPUBBLICA GRUPPO RIFONDAZIONE COMUNISTA

COMUNICATO STAMPA - 18 ottobre 2007

Dichiarazione del presidente della Commissione Territorio, Ambiente, Beni Ambientali Tommaso Sodano

ITALCEMENTI PALERMO. SODANO: GRAVISSIMO ATTEGGIAMENTO AZIENDA

"Il comportamento della dirigenza dello stabilimento Italcementi di Isola delle Femmine è molto grave; aizzare i lavoratori contro chi sta conducendo una battaglia giusta in difesa della salute dei cittadini e della legalità e non certo contro gli occupati dello stabilimento siciliano, è ingiustificabile". Lo afferma il presidente della Commissione Ambiente del Senato, Tommaso Sodano che ha presentato nei giorni scorsi un’interrogazione per chiedere la sospensione della conferenza dei servizi che si apprestava in modo illegittimo ad autorizzare l’utilizzo di pet-coke per la produzione di cemento da parte della Italcementi, "una sostanza altamente nociva per la salute non solo dei cittadini ma dei lavoratori stessi". "Quello che è stato detto ai lavoratori - precisa il senatore del Prc - per cui la sospensione dell’utilizzo di pet-coke equivale a chiudere lo stabilimento, rientra in un’azione inaccettabile di intimidazione nei confronti degli stessi dipendenti della fabbrica. Difendere la salute dei residenti e degli occupati nell’impianto non lede in alcun modo il diritto al lavoro degli stessi cittadini. Piuttosto bisognerebbe chiedere all’azienda se non ha già in mente di spostare le sue produzioni in altri Paesi, giustificando questa operazione con il richiamo alla legalità del comitato cittadino "Isola Pulita"". "La richiesta di seguire un iter corretto e legittimo - sottolinea Sodano - tra l’altro accolta ieri dall’assessore al Territorio e all’Ambiente della Regione Sicilia (ha sospeso la seduta in programma ieri), era stata formulata in base a quanto affermato lo scorso 5 ottobre dallo stesso Ministero dell’Ambiente, che aveva indicato l’Aia (autorizzazione di impatto ambientale) come unica strada per la concessione di autorizzazioni alla Italcementi, per quanto riguarda le emissioni". "L’appello è alle organizzazioni sindacali e alla Prefettura - conclude il senatore del Prc - a tenere alta la vigilanza, per evitare che informazioni scorrette comunicate dall’azienda non determinino episodi di violenza o di intimidazione".

Comitato Cittadino Isola Pulita

http://www.isolapulita.it


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Documenti allegati


:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica