106 - Criscinu l'anni e criscinu i malanni               
Girodivite Network
 



Antenati
Sherazade
Bancarella
Open House
Cartamenù
Rubriche/Sezioni
   
Editoriali
Reti & Comunicazione
Città
Interviste
Movimento
Punto G
Tanto per abbaiare
Visioni
Risonanze
Zerobook
Segnali di fumo
Giro Mailing List
Nome
E.mail
Tieniti aggiornato sulle prossime uscite e sulle iniziative di Girodivite
Iscriviti
Cancellati
Ricerca

Cerca in "giro"
Cerca nel web
powered by FreeFind
Link - Punti nodali
Freaknet Medialab
Tribenet
Siciliablog
Erroneo
Onnivora
Tribý Astratte
Succo Acido
Rekombinant
GranBaol
Trascendentale
Indymedia Italia
Terrelibere
AccadeinSicilia
Eco Mancina
Pippol
Cuntrastamu
Librino
Clorofilla
Speedoflife
Misteri d'Italia
War News
Duepunti
 
Catania
24 - 28 maggio 2003
"TRIBE EXPO"
ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DEGLI ARTISTI EMERGENTI

Esponi anche tu
!!
 
 

106 - Criscinu l'anni e criscinu i malanni


SARS - La malattia del nuovo millennio che sta terrorizzando il mondo
di Luca Salici

SARS SARS, dietro un semplice acronimo si nasconde una delle più preoccupanti malattie degli ultimi anni. La nuova forma di polmonite sta uccidendo molte persone e rischia di contagiarne altre in tutto il mondo. Questo argomento ha calamitato l’attenzione dei mass-media, e il risultato di tale attenzione è stato come al solito la crescita nelle persone della fobia da contagio. Ma cos’è veramente la Sars oltre ad essere una nuova “malattia mediatica”?

Ecco che arriva il circo (delle elezioni)

Possono fare tutto quello che gli chiedete. Possono far scomparire, e poi riapparire, qualsiasi cosa che desiderino, sono ventriloqui, ipnotizzatori, giocolieri, acrobati, sono capaci di lasciare il pubblico con la bocca aperta per ore e ore a contemplare le loro innumeri capacità: sono i candidati che vinceranno le prossime elezioni...
di Ugo Giansiracusa
 
Boicottiamo i cantieri elettorali

Caro operaio, mi rivolgo a te. Un notabile di paese ha messo una parola buona perché tu lavorassi in un cantiere pubblico a poche settimane dalle elezioni e ti ha dato un’indicazione di voto? Bene, non sei in debito con nessuno. I soldi della paga vengono dalle casse dello Stato, non dalle tasche del notabile. Nel segreto del’urna, il notabile non ti vede. Vota per chi ti pare...

di Gaetano Mangiameli
Scegliamo di cambiare

Scegliamo di cambiare...esercitiamo il nostro diritto-dovere di voto con coscienza e in piena libertà, diciamo no alla politica dei favoritismi...
di Valentina Arena 
La migliore delle sinistre possibili

E’ dentro il variegato mondo di quest’ultima che risiedono i germi di una vitalità che non va perduta i cardini su cui far crescere o rinascere la migliore delle sinistre possibili cercando, di recuperare chi è caduto in sonno, uniti per vincere la sfida di sempre. Creare un mondo libero da tutte le oppressioni che lo dividono e riempiono d’odio.
di Giuseppe Ximenes

25 aprile 1945 – 25 aprile 2003 Ora e sempre resistenza!!!

Su iniziativa e organizzazione del “Collettivo P. Impastato” la data 25 aprile 1945 è stata ricordata a Palagonia con un concerto. Il collettivo ha cercato di onorare tale storica data senza grosse cerimonie o manifestazioni ridondanti, ma solamente con la musica e con la lettura di alcune lettere scritte dai partigiani condannati a morte.

di Cesare Piccitto

Il conflitto di interessi tra i media: l’anomalia italiana – il rapporto sulla libertà di stampa nel mondo

Nonostante non si senta quasi più parlare di conflitto di interessi e le preoccupazioni per la libertà di stampa nel nostro paese sembrano quasi un ricordo del passato, alla vigilia del semestre italiano di presidenza UE l’anomalia mediatica dello stivale torna prepotentemente alla ribalta.

di Alessandro Calleri
Liberateci

C'erano uomini liberi. Si alzavano tutte le mattine e andavano in cerca
della vita. Umile. Soltanto dignitosa.
Erano commercianti con le bancarelle sulle piazze. Le urla di richiamo.
I complimenti alle massaie. Erano pescatori con le barche sgretolate dal
mare. Le urla di povertà. Le mani ricamate dalle lenze. Erano agricoltori
con la pelle del colore della terra. Le urla di pioggia. Le gole arse dal
sole.
di Piero Buscemi
Ogni volta che torno a Catania

Sono sette anni che non vivo più a Catania. Sono andato via, forse sono fuggito, perché in questa città non c’era il corso di laurea che avrei voluto frequentare. Ma anche perché questa è una città veramente difficile da vivere. Sono emigrato come una buona parte della parte migliore della mia generazione. Di ogni generazione.
Ugo Giansiracusa
Consegnati i premi della prima edizione del premio letterario nazionale "Salvo Basso"

A Scordia si è svolta la prima edizione del premio letterario Salvo Basso, due giorni di manifestazioni che hanno riportato al centro dell’attenzione l’importanza della poesia dialettale nella letteratura italiana
di Redazione

VISIONI


La 25ª ora
di Sergio Di Lino

Confessioni di una mente pericolosa

di Sergio Di Lino

Ararat
di Sergio Di Lino
 
Aggiornamenti  


07/05/03 - Aggiornata Rubrica "Tanto per abbaiare" di Riccardo Orioles vai
08/05/03 - Aggiornata la sezione "Notizie dalla rete"
13/05/03 - Aggiornata la rubrica "Mi consenta" di Mimmo Lombezzi" vai
20/05/03 - Girodivite 107 "Cu tempu aspetta, tempu perdi!" onlinei giorno 21 maggio

 
 


Galleria Artistica-Fotografica
a cura di Alessandro De Filippo

In questo numero:
SPIA - Progetto fotografico in collaborazione con gli studenti dell'università di Lettere e Filosofia di Catania

   
cerchiamo collaboratori
 
  Mi Consenta!
di Mimmo Lombezzi
 
 

NotizieDallaRete

Forum sociale antimafia "Peppino Impastato" - Mafia e resistenza alla mafia a 25 anni dall'assassinio di Peppino Impastato

Dottrina Bush - Un documento fondamentale per comprendere le strategie definite dal Presidente e dal suo staff

The National Security Strategy of the United States of America - LA STRATEGIA PER LA SICUREZZA NAZIONALE DEGLI STATI UNITI
SETTEMBRE 2002


Rapporto di Amnesty International sul Kosovo/Kosova: "Minoranze
prigioniere a casa propria"


La Guerra per Albert Einstein

'Le forze USA spingono al saccheggio'

di Ole Rothenborg

Federazione Russa: Amnesty Internationa chiede di porre termine all'intolleranza razziale

Amnesty: Cuba, le esecuzioni segnano un'ingiustificabile erosione dei diritti umani

Appello Emergency ai parlamentari italiani

Amnesty international presenta i dati sulla pena di morte

«Ho visto i marines uccidere civili a sangue freddo»


Reporter ucciso denunciato premier Aznar


I Disobbedienti bloccano le autocisterne

Rafah, pacifista inglese ucciso da soldati israeliani

Mi chiamo Alí...
Identità e integrazione: inchiesta sull’immigrazione in Italia

   
 
 
   
  Girodivite è on-line dal 1994 | Info | Disclaimer | Contatti | Redazione |