Un centro ludico culturale per anziani e bambini

E’ un progetto che ho potuto riadattare alle necessità emerse dall’analisi di comunità che ho svolto durante il corso per Mediatori Interculutrali presso l’Agenzia Formativa della Comunità di Capodarco, nel rione Esquilino a Roma apportando le dovute modifiche

di velia - giovedì 23 novembre 2006 - 4029 letture

Finalmente il 25 ottobre ho discusso il progetto su cui sto lavorando da anni: un centro ludico culturale per anziani e bambini volto a rivitalizzare il tessuto sociale, promuovere la cultura della cooperazione, avvicinare e conoscere le comunità che da anni coabitano con noi cercando di superare le barriere della sfiducia e della diffidenza.

E’ un progetto che ho potuto riadattare alle necessità emerse dall’analisi di comunità che ho svolto durante il corso per Mediatori Interculutrali presso l’Agenzia Formativa della Comunità di Capodarco, nel rione Esquilino a Roma apportando le dovute modifiche.

Come leggerete nelle slides che ho caricato sul blog, l’analisi di comunità è uno degli strumenti più importanti che un Mediatore deve acquisire per poter intervenire e dare così il suo apporto alla comunità. L’analisi di comunità consente di capire i bisogni delle persone, di conoscere il territorio, le strutture, le risorse e le carenze delle istituzioni e dei servizi offerti.

In questi giorni mi attiverò affinchè si possa realizzare concretamente questo Centro.

Se qualcuno di voi ha delle indicazioni da darmi o vuole entrare a far parte dell’equipe che si verrà a formare nel Centro, mi può contattare via msn:il mio account lo trovate cliccando view my complete profile.

(www.mediattori.blogspot.com)

A presto!


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -