Sei all'interno di >> :.: Culture | Teatro |

Questa sera è in scena Brecht

Recensione dello spettacolo "L’opera da tre soldi" di Bertold Brecht e Kurt Weill, regia di Pietro Carriglio, con Massimo Venturiello, Giulio Brogi e Tosca.

di Serena Maiorana - mercoledì 2 marzo 2005 - 5765 letture

(Catania). Domenica ventisette febbraio, teatro Metropolitan, ore 17:00. Tante persone si accalcano all’ingresso, sicuramente troppe dato che lo spettacolo sta per cominciare ed il pubblico dovrebbe essere già dentro. Con il passare dei minuti la situazione peggiora, tanto che molti degli spettatori che avevano prenotato per tempo il loro posto sono costretti ad entrare in sala a spettacolo già iniziato.

Per fortuna però il fastidioso va’ e vieni che ancora assorbe la sala non intacca affatto la splendida voce di Tosca, che dal palco intona la canzone d’apertura di questo dramma musicale. Questa sera a teatro è in scena Brecht.

L’occasione è data dalla regia di Pietro Carriglio che, con la produzione del Teatro Biondo di Palermo e la collaborazione della fondazione Teatro Massimo, ha messo in scena "L’opera da tre soldi", per la prima volta in Italia in versione integrale.

La scelta di Carriglio può certamente essere giudicata coraggiosa, vista la complessità del teatro brechtiano e il pesante paragone, d’obbligo, con le messinscene strehleriane, elogiate dallo stesso Brecht. Eppure Cartiglio se la cava abbastanza bene e la maggior parte delle sue trovate sceniche risultano convincenti, anche se a tratti il regista pare ammiccare più al musical che al dramma della critica e dello straniamento.

Il merito per la riuscita dello spettacolo oltre che a Cartiglio va poi anche e soprattutto agli attori ed in particolare a Laura Marinoni (Polly), Giulio Brogi (Peachum) e Massimo Venturiello (Meacheath), oltre che (è il caso di ribadirlo) alle grandi doti interpretative di Tosca nel ruolo di Jenny delle spelonche. Belle e convincenti anche le scenografie ed interessante la colorata e mediterranea interpretazione dell’opera da parte della regia.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -