Sei all'interno di >> :.: Culture | ParoleRubate | L’immagine sul libro |

Mettiamoci in Cerchio


....il Cerchio nella progettazione sociale facilita la pratica della democrazia.....
martedì 13 marzo 2012 , Inviato da Enzo Maddaloni - 2833 letture

Diciamolo pure. Pensiamo un po’ tutti che in ogni evento vi sia chi ha ragione e chi ha torto.

Ci meravigliamo che le differenze producano equivoci, ambiguità, distorsioni nella comunicazione e conseguentemente conflitti.

Il conflitto, invece, è indicatore di movimento, di emozione, in poche parole di vita.

Senza dubbio esistono conflitti inutili, e in effetti molti dei litigi fanno parte di questa categoria, ma dovremmo ridare cittadinanza ai conflitti, come occasioni di chiarimento, cura delle relazioni, scoperta di nuovi lati di noi stessi e degli altri.

Perché non pensare a una gestione creativa dei conflitti? E cosa c’è di meglio del Cerchio per affrontare un conflitto?

La figura geometrica del Cerchio ha in questa fase epocale la possibilità di entrare con più forza nella vita quotidiana: nella progettazione urbanistica, nel disegno degli spazi pubblici, nell’arredamento dei luoghi d’incontro e nel design di prodotti e oggetti.

Mettersi a Cerchio significa mettersi sullo stesso piano, potersi vedere negli occhi, essere più partecipi dell’evento, intervenire superando le asimmetrie che una cattedra o una geometria unidirezionale comportano.

Insomma, il Cerchio nella progettazione sociale facilita la pratica della democrazia.

Questo libro rappresenta un contributo prezioso e concreto nella riprogettazione degli spazi relazionali. È ispirato dalle fonti più autorevoli dei nativi americani secondo le quali la via del Cerchio è la via del cuore.

Esserne pienamente consapevoli rende possibile creare un’armonia tra il battito del nostro cuore, il nostro cervello e il ritmo vitale della Terra.

Quando ci ritroviamo insieme in un Cerchio ci sentiamo nel posto giusto e in armonia con la nostra natura. (Manitonquat)

Ecco, ho il piacere di annunciarvi un “lieto evento”. Con l’aiuto anche della mamma di Socrate (l’ostetrica), abbiamo partorito in compagnia di Sidney Journò e con la prefazione di Alberto Terzi di Como - La Meridiana Edizioni il libro:

“METTIAMOCI IN CERCHIO” a cura di J. Sidney & E. Maddaloni Manuale per favorire il dialogo e la democrazia nei gruppi

Lo so vi strapperete i capelli e sarete pronti a fare la fila davanti alla vostra libreria per acquistarlo, state tranquilli/e prevediamo la ristampa ad un milione di copie vendute…..uaooo!!!

Da ieri sul sito della casa editrice LA MERIDIANA è attiva la pagina dedicata al nostro libro Mettiamoci in cerchio http://www.lameridiana.it/SchedeDettaglio/DettaglioPubblicazione/tabid/61/Default.aspx?isbn=9788861531482

hanno attivato un piccolo assaggio di lettura sfogliabile (lo trovate cliccando qui)

http://issuu.com/meridiana/docs/mettiamoci_in_cerchio

Sono e credo possiamo essere grati a Manitonquant per i suoi insegnamenti.

Il nostro è stato un lavoro corale, frutto più di esperienze personali, di un viaggio lunghissimo per me durato oltre una vita.....insieme a tanti amici ed amiche.

Questa è solo un’ulteriore tappa per ripartire dal si "mettendoci in cerchio", lo so è solo una via , ma per me è la via della bellezza.

Per questo sono inifinitamente grato a tutte le persone che ho incontrato in questi anni della mia vita e che mi hanno insegnato un sacco di cose.

Sono grato alle persone che si sono sedute con me nei cerchi e negli incontri clown....per prenderci cura insieme di noi stessi.

Sono grato in particolare ad alcuni/e di essi/e che mi hanno messo a dura prova...come il mio angelo Mercuzio, sono grato a quanti di loro oggi sono clown e clownesse "dottori" (sociali) e si stanno prendendo anche loro cura di se stessi e cosi anche di noi tutti.

Si! Sono grato a tutti voi amici ed amiche vicini/e e lontani/e e vi porterò sempre nel cuore custodendo nella mia "biblioteca dell’anima" tutte le cose che non ho potuto scrivere ne qui su giro di vite ne in questo libro e che potrete solo conoscere anche voi praticando, si praticando la via del cerchio, la via della bellezza.

Aho! Grazie di Cuore, Enzo

http://clownanosecondo.wordpress.com/

Nota Bene: Questo libro è una TESTIMONIANZA e si propone semplicemente di divulgare anche in Italia la pratica del CERCHIO. Auspico che la stessa nostra "democrazia" possa adottare la FORMA DEL CERCHIO anzichè dell’EMICICLO come momento di confronto, avendo coscienza che una DEMOCRAZIA non può, non considerarsi un CERCHIO, altrimenti NON LO E’.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica