Lettera Aperta al Sindaco di Salerno

nessuna quota in conto capitale per la II FASE è stata ancora assegnata all’azienda ospedaliera di Salerno per realizzare gli adeguamenti tecnologici e strutturali.

di Enzo Maddaloni - mercoledì 2 agosto 2006 - 3336 letture

Forum Regionale www.icantieridellasalute.it “gli operatori della sanità interrogano le istituzioni”


Lettera Aperta - Salerno , 01/08/2007

Al Sindaco di Salerno nella Sua qualità di presidente della Conferenza dei Sindaci Fax 089662205 - 089662734

Con la DGRC n. 878 del 23/06/2006 pubblicata sul BURC del 31 luglio 2006 abbiamo avuto conferma delle anticipazioni, apparse su alcuni quotidiani locali in questi giorni, che la Regione Campania ha recuperato i fondi per gli investimenti in conto capitale relativi anche alla SECONDA FASE del conto capitale ex art 20 l. 67/88, per gli adeguamenti strutturali e tecnologici delle strutture sanitarie.

Tra i progetti che risulterebbero a tuttoggi finanziati, non c’è nessuna quota assegnata all’azienda ospedaliera di Salerno e considerato che questo già lo avevamo un po’ anticipato avevamo anche sollecitato il Prof. Tancredi - Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Salerno - a presentare il progetto esecutivo entro i termini previsti dalla Legge 266/05 art 1 comma 312 (30 giugno 2006 ?).

A questo punto è necessario fare un passo indietro e specificare quali sono ed erano le somme già disponibili per la: I Fase del finanziamento del conto capitale ex art 20 avevamo a disposizione: • 20 Mld di vecchie lire per l’acquisto di apparecchiature (gara già espletata) realizzando su questa trance un ribasso di circa 6 Mdl di lire disponibili per altre cose; • 14 Mld di vecchie lire per la ristrutturazione della Torre Cardiologia; Farmacia e Anatomia Patologica e Sala Mortuaria - gara già espletata e lavori in fase di completamento; • 10 Mld di vecchie lire per i lavori di adeguamento delle degenze a 4 posti letto e bagno in camera dei corpi A,B del fabbricato, gruppi operatori ortopedia, pronto soccorso (cantiere bloccato - fondi utilizzati per la variante della torre cardiochirugica, ecc). Per un totale di 44 Mld di vecchie lire assegnati ed impegnati; e Per la II Fase erano previsti con il progetto di massima fatto: • 50 Mld di vecchie lire, non assegnati e per averne disponibilità, vi era bisogno di un progetto esecutivo. Risulta al 31 dicembre 2005 che vi era solo un progetto di massima non sufficiente ad ottenere la definitiva e concreta assegnazione della somma per appaltare i lavori.

Non si comprende neppure più che fine abbiano fatto i 14,5 mdl di vecchie lire stanziati con la Legge 135/90 emergenza AIDS , ancora non spesi, per i lavori di ristrutturazione del reparto infettivi/aids e per la realizzazione delle camere di isolamento a pressione (SARS).

Ritenevamo, che l’attuale amministrazione dell’azienda ospedaliera di Salerno avesse predisposto il progetto esecutivo dei lavori per la II fase, evidenziando nel contempo il fatto, che lo stesso progetto doveva tener conto del fatto, che dei 10 Mld di lire della I fase destinate per le degenze, 7 Mld di vecchie lire erano stati utilizzati per la variante del completamento della Torre Cardiologia, Farmacia, Anatomia Patologica e Tanatologia, con la delibera n. 135 del 09/06/2005 e decreto dirigenziale regionale - settore programmazione - n. 350 del 29/07/2005, e che gli stessi 50 mld di vecchie lire, non sarebbero più stati sufficienti, ma ce ne volevano molti di più, ipotesi 35 milioni di euro.

In verità, non si considerava neppure il fatto, che con una successiva delibera la n. 87 del 08/05/2006, l’Amministrazione dell’Azienda Ospedaliera di Salerno, aveva predisposto una seconda variante, sembra utilizzando anche parte dei 6 Mdl del ribasso di gara per le apparecchiature, più altri soldi destinati ai lavori sempre della I fase e sempre per il completamento della ormai famosa: Torre Cardio Chirurgica, pochi in verità destinati alla Farmacia, Tanatologia ecc. per un totale di "varianti" di circa 7 + 6 = 13 Mdl di vecchie lire ?

Quindi dopo aver corso il rischio di perdere i finanziamenti non utilizzati allo scadere del 31 dicembre del 2005 (64% del totale disponibile di euro 1.168.693.579 di cui il 5%, euro 58.434.679,00, a carico delle casse regionali e il 95%, 1.110.258.9000,00, a carico dello Stato) pensavamo che, oltre alla Regione, anche l’amministrazione dell’azienda ospedaliera di Salerno si fosse attivata sin dall’inizio dell’anno per ottenere il finanziamento. Ora alla luce della DGRC 878 sembra chiusa la fase dell’assegnazione dei fondi della II fase in conto capitale e quindi si confermerebbe la nostra preoccupazione che vedrebbe non assegnati alla nostra azienda nessuna quota dei fondi resididui disponibili per II FASE DEL CONTO CAPITRALE (vedasi allegato 1 elenco aziende)?

Si chiede un Suo autorevole intervento onde esercitare una verifica puntuale della situazione al fine di avere sufficienti risorse per gli adeguamenti strutturali e tecnologici anche di somma urgenza come nel caso dell’impiantistica.

Enzo Maddaloni Esponente Forum "I Cantieri della Salute.it"

ALLEGATO N. 1 Progetto recuperati Agenda: Azienda Sanitaria; Intervento Costo Stanziato; Quota Cipe; Finanziamento Regione:

•Monaldi ala degenze chirurgiche 7.333.687,97 6.967.00357 366.684.40 •Monaldi coll. cabine elettriche 951.229,46 903.667,98 47.561,47 •Monaldi Messa a norma impianti 852.679,50 810.045,53 42.633,98 •Monaldi sist. gestione e controllo 1,246.210,50 1,183.899,97 62.310,52 •Monaldi realiz. spogliatoio centr. 1,246.210,50 1,183.899,97 26.236,01 •Bn 1 distretto attrezzature 968.356,69 919.938,85 48.417,83 •Av 1 Rsa S. Nicola Baronia 1.069.065,78 1.015.612,49 53.453,29 •Av 1 distretto Calitri 1.642.332,94 1.560.216,29 82.116,65 •Bn 1 distretto cautano 1.652.332,94 1.570.028,97 82.633,10 •Ce 1 Vairano Scalo 774.685,35 735.951,08 38.734,27 •Na 1 Ascalesi 1.549.370,70 1.471.902,16 77.468,53 •Na 4 distretto Casalnuovo 1.704.307,77 1.619.092,38 85.215,39 •Av 2 Montoro Superiore 302.643,74 287.511,56 15.132,19 •Na 2 Ischia 525,236,67 498.974,83 26.261,83 •Na 2 distretto S. Giugliano 792.761,34 753.123,27 39.638,07 •Sa 1 varie località 307.808,31 292.417,90 15.390,42 •Av 2 Rsa Pietrastornina 1.601.016,39 1.520.965,57 80.050,82 •Bn 1 distretto S. Giorgio del Sannio 129.114,22 122.658,51 6455,71 •Bn 1 distretto Benevento 284.051,29 269.848,73 14.202,56 •Na 1 Loreto Mare 1.549.370,70 1.471.902,16 77.468,53 •Na 2 Psa Ischia 3.098.741,39 2.943.804,32 154.937,07 •Na 4 Dea Nola 9.296.224,18 8.831.412,97 464.811,21 •Na 4 dstretto Cicciano 1.787.973,78 1.698.575,10 89.398,69 •Av 2 Rsa Montemiletto 2.040.004,75 1.938.004,51 102.000,24 •Av 2 Rsa Momtemarano 1.601.016,39 1.520.965,57 80.050,82 •Bn 1 Rsa Morcone 929.622,42 883.141,30 46.481,12 •Bn 1 distrettoTelese Terme 2.555.945,19 2.428.147,93 127.797,26 •Bn 1 Psa S. Agata Goti 2.582.284,50 2.453.170,27 129.114,22 •Na 5 Psa Sorrento 5.164.568,99 4.906.340,54 258.228,45 •Na 5 Psa Bosco Tre Case 10.329.137,98 9.812.681,08 516.456,90 •Ce 1 Dea II Marcianise 13.944.336,28 13.247.119,46 697.216,81 •Ce OspedaleCaserta 17.191.193,37 16.331.633,70 859.559,67 •Na 1 Vecchio Pellegrini 7.385.333,66 7.016.066.97 369.266,68 •Na 1 S. G. Bosco 9.812.681,08 9322.047,03 490.634,05 •Na 1 Cto 6.455.711,24 6.132.925,68 322.785,56 •Na 1 Sir via Fornelli 2.065.827,60 1.962.536,22 103,291,38 •Na 1 S. Paolo 6.713.939,69 6.3788.242,70 335.696,98 •Cardarelli 1.342.787,94 1.275.648,54 67.139,40 •Cardarelli 6.993.481,69 6.643807,60 349.674,08 •Ce 1 Dea Maddaloni 3.873.426,74 3.679.755,41 193.671,34 •Cardarelli 4.389.883,64 4.170.389,46 219.494,18 •Cardarelli 38.279.612,81 36.365.632,17 1.913.980,64 •Pascale degenze medicina 8.779.767,28 8.340.778.92 438.988,36 •Monaldi degenze medicina 5.754.827,58 5.467.086,20 287.741,38 •Asl Na 2 distretto a Mote di Procida 2.097.331,47 1.992.464,89 104.866,57 •Na 3 Sir nuova costruzione 1.549.370,70 1.471.902,16 77.468,53 •Monaldi Rete fognaria 1.082.235,43 1.028.123,66 54.111,77 •Monaldi rete distrib. fluidi 1.259.328,50 1.196.362,08 62.966,43 •Monaldi centraliz. fonti primarie 1.344.595,54 1.277.365,76 67.229,78 •Av 2 Rsa Atripalda 1.291.142,25 1.226.585,14 64.557,11 •Av 2 distretto Baiano 1.497.725,01 1.422.838,76 74.886,25 •Av 2 RsaSerino 2.272.410,36 2.158.789,84 113.620,52 •Bn 1 distretto Montesarchio 1.859.244,84 1.766.282,59 92.962,24 •Ce 2 Psa Sessa Aurunca 4.131.655,19 3.925.072,43 206.582,76 •Na 1 Annunziata 1.549.370,70 1.471.902,16 77.468,53 •Na 4 Sir Cercola 1.936.713,37 1.839.877,70 96.835,67 •Na 4 Rsa Comiziano 2.324.056,05 2.207.853,24 116.202,80 •Monaldi palazz. direz generale 1.307.668,87 1.242.285,43 65.383,44 •Monaldi ambulatori 1.570.028,97 1.491.527,52 78.501,45 •Av 2 distretto Lauro 2.065.827,60 1.962.536,22 103,291,38 •Bn 1 distretto Benevento 1.239.496,56 1.177.521,73 61.974,83 •Ce 1 Dea IIS. Felice a Cancello 1.291.142,25 1.226.58,14 64.557,11 •Ce 1 Psa Piedimote Matese 3.098.741,39 2.943.804,32 154.937,07 •Na 2 distretto Licola 1.807.599,15 1.717.219,19 90.379,96 •Na 2 Sir Bacoli 1.162.028,02 1.103.926,62 58.101,40 •Na 2 Sir Melito 1.162.028,02 1.103.926,62 58.101,40 •Sa 1 distretto Cava dei Tirreni 2.840.512,94 2.698.487,30 142.025,65 •Sa 1 distretto Sarno 1.291.142,25 1.226.585,14 64.557,11 •Sa 3 distretto Roccadaspide 1.136.205,18 1.079.394,92 56.810,26 •Sa 3 distretto Vallo della Lucania 1.660.408,93 1.577.388,48 83.020,45 •Sa 3 distretto Sapri 1.105.217,76 1.049.956,88 55.260,89 •Sa 3 Asl Vallo della Lucania 2.837.049,73 2.279.397,24 143.652,49 •Na 1 distretto 53 540.357,81 513.339.92 27.017,89

Totale 247.030.399,73 3.244.051,48

Non è previsto il finanziamento dei quattro nuovi ospedali inseriti nell’originario accordo di programma ad Afragola, Pomigliano, Teano e Capua, la cui realizzazione resta agganciata alla stipula di nuovi accordi di programma.


I progetti già finanziati a dicembre del 2005 •Aup Seconda Università: Lavori di costruzione Policlinico di Caserta Costo 177.377.535,16 •Aup Federico II: Mt, Bt Costo 24.735.186,72 •Aup Federico II: Sale operatorie Costo 18.182.381,59 •Azienda Cardarelli: attrezzature per padiglone intramoenia e pad D Costo 4.885000,00 •Azienda ospedaliera di Avellino: lavori di completamento Costo 103.291.379,82 •Asl Benevento 1: distretto acquisto immobile per sede Saut: Costo 516.456,90 •Asl Ce 1: adeguamento impianti Sir (Vairano Scalo) Costo 645.571,12 •Asl Ce 1: Sir nuova costruzione (Pied. Mat) Costo: 903.799,57 •Asl Na 1: Vecchio Pellegrini, Dea II livello Costo: 1.807.699,15 •Asl Na 1: San Giovanni Bosco, adeguamento degenze e Dea Costo: 2.840.512,94 •Asl Na 2: Distretto 56, sistemaz. impianti (Procida) Costo: 1.807.699,15 •Asl Na 2: Distretto 59 realizzazione parcheggi esterni (Quarto) Costo 206.582,76 •Asl Na 3: Psa, acquisti arredi e adeguamento strutturale Costo 852.670,34 •Asl Sa1: Rsa, completamento e posti residenziali Costo 2.065.827,60 •Asl Sa 3: Psa, sistemazione esterna e servizi generali (Pagani) Costo 774.685,35 •Asl Sa 3: Psa acquisto attrezzatura biomedical Agropoli Costo 2.065.827,60 •Azienda ospedaliera Rummo Costo 11.604.339,80 •Azienda ospedaliera Rummo Costo 5.052.944,57 •Ospedale Civile Caserta Costo 10.400.000,00 •Asl Na 2: Dea (Pozzuoli) Costo 2.117.473,29 •Asl Na 2: Distretto (Villaricca) Costo 1,601016,39 •Asl Na 3: Psa Frattaminore Costo 2.065.827,60 •Asl Sa 1: Psa (Cava Dei Tirreni) Costo 3,615.198,29 •Asl Sa 3: (Agropoli) Costo 4.080.009,50 •Azienda ospedaliera Cardarelli: (centro biofarmacologico) Costo 3.202.032,77 •Asl Sa 1 Dea II (Nocera Pagani) Costo 18.898.397,43 •Asl Na 1 (Ospedale del Mare) Costo 60,000,000,00

Totale fondi asseganti al 31 dicembre del 2005 424.906.385,45;

Al 30 giugno 2006 vi erano disponibili altri 320 milioni per un totale generale di euro 744.906.385,45.

Allo stato attuale sono stati asegnati fondi per: 247.030.399,73 + 424.906.385,45 = 671.193.675,18 considerato che i fondi disponibili sono 744.906.385,45 risulterebbero se non assegnati ad altre strutture sanitarie ancora disponibili 73.712.709,00 circa di euro.

Dobbiamo solo sperare di essere ancora in tempo.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -