Sei all'interno di >> :.: Girodivite Network | Cartamenù | GiroMotoSicilia |

GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara

Da Lentini in provincia di Siracusa a Novara di Sicilia. Il nostro percorso inizia domenica 02 ottobre alle 09.30 , dopo aver fatto il pieno alle moto, imbocchiamo l’autostrada E45 che da Lentini porta a Messina, dopo circa 70 km usciamo dall’autostrada al casello di Fiumefreddo , una breve pausa dopo il casello per definire il tragitto e si riparte...

di Giuseppe Castiglia - martedì 4 ottobre 2022 - 2075 letture

JPEG - 52.9 Kb
Percorso, Lentini - Novara di Sicilia

Prendiamo la strada Sp1 che ci fa attraversare il paesino di Calatabiano (CT) , dopo imbocchiamo la Sp81 che passa sotto il suggestivo castello di Calatabiano . Il “Castello di Calatabiano, un luogo spirituale e romantico, una perla della Sicilia. Su una collina a 220 metri d’altezza un’antichissima fortezza che vanta 2300 anni di storia, raggiungibile attraverso un ascensore panoramico o un affascinante percorso naturalistico-monumentale.

Dal Castello di Calatabiano si domina la foce dell’Alcantara e un panorama mozzafiato su Taormina da un versante e sull’Etna dall’altro.”.

Continuando per la Ss185 arriviamo all’ingresso delle Gole dell’Alcantara,

“la formazione dell’alveo dell’Alcantara risale a circa 300.000 anni fa, tuttavia l’attuale aspetto del fiume nel tratto delle Gole risale alle colate verificatesi negli ultimi 8.000 anni. […] la presenza dell’acqua del fiume e la relativa percolazione all’interno della massa magmatica ha causato un raffreddamento più veloce dando origine a profonde fratture irregolari (alcune perfino caotiche) le quali, intersecandosi, formano strutture prismatiche di varia configurazione: a “catasta di legna” (disposte orizzontalmente), ad “arpa” (leggermente arcuate), a “rosetta” (andamento radiale). Le formazioni più regolari sono verticali, a “canna d’organo”, e possono raggiungere anche i 30 metri”. Proseguendo sempre per la Ss185 si passa vicino al paesino di Motta Camastra, dove ogni anno proprio ad ottobre si fa la sagra della noce.

Superato Gravà subito sulla sinistra lasciamo la SS185 e attraverso una stradina di campagna di poche centinaia di metri, arriviamo ad un’area Picnic, li dopo aver posteggiato le moto, ci inoltriamo attraverso un sentiero verso il fiume Alcantara e quindi verso le affascinanti e uniche Gurne dell’ Alcantara.

“La parola gurne deriva dal siciliano Ulla o Vulla che in alcune parti dell’Isola significa, piscina, laghetto. Le gurne dell’Alcantara sono a cavallo tra la provincia di Messina e quella di Catania nei comuni di Francavilla di Sicilia e Castiglione di Sicilia e ricadono sotto la tutelate dall’ ente parco fluviale dell’Alcantara. Le Gurne si sono formate migliaia di anni fa, quando antiche colate laviche seguendo la morfologia del terreno e poi per l’azione erosiva dell’acqua hanno creato delle piscine naturali poi riempite dalle acque del Fiume Alcantara. Le Gurne sono circondate da una natura selvaggia e suggestiva, fatta di cascate, acque turchesi e flora fluviale.

Le gurne sono 16 e variano in diametro da circa cinque metri fino alle più grandi che raggiungono e superano i cinquanta metri. la profondità di questi laghetti può raggiungere i dieci metri, il punto più profondo coincide con la cascata. Il fiume Alcantara fin dai tempi dei greci è stato una risorsa idrica importante, basta vedere i ruderi del castello Arabo che svettano su questo paesaggio incantevole. Le antiche saje (canali per l’irrigazione) come i reperti archeologici rinvenuti durante alcuni scavi nel tratto di fiume di Francavilla testimoniano l’importanza che questo tratto del fiume Alcantara ha avuto nei secoli. I resti del mulino Ciappa dove nel 1896 si sperimentò la produzione idroelettrica in Italia, rappresentano un altro importante capitolo dell’importanza delle Gurne Alcantara in questa parte della Sicilia orientale”.

Dopo aver goduto del fantastico luogo, ci rimettiamo in moto e continuiamo per la SS185, superiamo Francavilla Di Sicilia e continuiamo ad inerpicarci per la bellissima strada piena di curve e tornanti, una vera e propria pacchia per noi motociclisti, la SS185 passa attraverso paesaggi mozzafiato, si inerpica fino a Sella Mandrazzi, alt. 1250 mt s.l.m.

Durante la strada si possono osservare strapiombi e fiumare, la strada si infila in mezzo a boschi di querce. Ad un tratto si riesce ad intravedere la costa del mar Jonio. Superata Sella Mandrazzi, iniziamo a scendere di quota, il panorama è sempre stupefacente, a pochi chilometri dalla nostra meta, sullo sfondo in basso le isole Eolie fanno da capolino assieme alla lingua di terra inconfondibile del litorale di Tindari, ci fermiamo ad osservare il panorama non possiamo non farlo. Dopo una breve pausa ci rimettiamo in sella e dopo pochre curve eccoci arrivati a Novara di Sicilia (Me).

Novara di Sicilia, uno dei Borghi più belli d’Italia, “sorge sulla pendice della montagna da cui si scorge l’antica Tindari, in un incantevole scenario naturale a valle di un imponente sperone di roccia, la Rocca Salvatesta, che raggiunge i 1340 m. Le piccole case affastellate, la trama di vicoli e viuzze talvolta sormontati da archi, i decori delle facciate, l’eleganza dei palazzi, la sontuosità delle chiese danno fascino a un assetto urbanistico d’impronta medievale” .

Arrivati nella piccolissima piazza del paese, lasciamo le moto, una meritata pausa ad una bruschetteria accanto ci fa godere della bellissima aria frizzantina (dopo alcuni mesi di calura estrema estiva) e delle prelibatezze di alcuni assaggi di salumi del luogo e del famoso formaggio Maiorchino, che mixato alla marmellata di albicocche acide, esplode in una policromia di sapori unici. Il tutto accompagnato da una ricca carta delle Birre e da prelibate bruschette ai porcini.

A Novara di Sicilia il formaggio Maiorchino è il principale attore di un gioco del Seicento . “Il gioco del lancio del Maiorchino, così chiamato dal formaggio di produzione locale, era praticato nelle zone dei Nebrodi e dei Peloritani. Attualmente sopravvive solo a Novara di Sicilia. L’origine del torneo risale alla tradizione dei casari che, per controllare la stagionatura delle forme, fino a qualche secolo fa avevano come unica possibilità quella di farle rotolare per la strada, testandone la resistenza. In occasione del gioco, è allestito un vero e proprio ovile con i pastori che indossano i caratteristici indumenti e preparano la ricotta e il formaggio a tumma" che sono poi distribuiti ai presenti.

“Il lancio del Maiorchino consiste nel lanciare una forma di formaggio del peso di circa dieci chili, facendo leva sul piede di appoggio fermo su un punto segnato, senza rincorsa. Durante il lancio, il formaggio si libera della lazzàda (lo spago da calzolaio da cui è arrotolato), saltella e gira su se stesso in maniera imprevedibile. Divisi in due squadre, i giocatori si affrontano due a due lungo il percorso. Vince la squadra che, a parità di lanci, va più lontano. Nel caso si rompesse il maiorchino durante la gara, si segna il punto in cui si ferma il pezzo più grande e il giocatore di turno utilizza un’altra forma. Un’eventualità che non dispiace al pubblico, che così ha modo di gustare questo delizioso pecorino”, Se volete vedere di presenza il gioco il periodo è quello di carnevale.

Dopo una meritata pausa , ci immergiamo per le viuzze del borgo, tra palazzi medioevali e chiese, ci imbattiamo in un cartello che ci indica un antico mulino funzionante ad acqua con la particolarità di avere la ruota motrice in orizzontale, non possiamo farcelo scappare., ci rimettiamo in sella e quasi all’uscita del paesino e precisamente in Contrada Giorginaro troviamo il mulino "Giorginaro". Ad accoglierci è il “mugnaio” il gentilissimo Ugo Affannato, che oltre a spiegarcene il funzionamento, apposta per noi, apre il canale dell’acqua e mette in movimento il mulino, una cosa semplicissima , ma ingegnosa ed emozionante. Dopo aver acquistato un po’ di farina di Timilia e Russello molata a pietra “BIO” ,quasi in diretta, ed aver assaggiato alcuni grappoli d’uva raccolta all’istante offerta dal sig. Affannato, ci rimettiamo in moto, abbiamo deciso di fare ritorno alla base girando l’Etna dalla parte opposta.

Ci immettiamo nuovamente nella SS185 e dopo aver percorso circa 30 km ci immettiamo nella Sp1 che oltrepassa alcuni paesini del parco dell’Alcantara, dopo aver passato Mojo Alcantara ci immettiamo nella Sp89 sino ad arrivare a Randazzo. Dopo Randazzo prendiamo la SS 120 che ci porta a Maletto. Dopo Maletto arriviamo a Bronte, la città del pistacchio.

Da Bronte lasciamo i paesaggi mozzafiato e ci immettiamo sulla statale che porta a Catania, lì una brutta vista si presenta davanti ai nostri occhi, piazzole di sosta e strade invase dai rifiuti, dopo aver passato diverse ore immersi nella Natura e in posti fantastici, questa visione ci fa ricordare che viviamo nella “Buttanissima Sicilia”, proprio per questo motivo non ci siamo fermati a documentare lo scempio visto, e ci auguriamo che il problema dei rifiuti in Sicilia venga risolto il più presto possibile, non possiamo permetterci uno stupro di tale portata, la Sicilia è una terra unica.

La nostra bellissima giornata finisce dopo circa 10 ore con l’arrivo a Lentini (Sr) alle 19:30, alla prossima uscita...

JPEG - 89.4 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (1)
JPEG - 127.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (2)
JPEG - 79.9 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (3)
JPEG - 66 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (4)
JPEG - 104.9 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (5)
JPEG - 112.4 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (6)
JPEG - 105.1 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (7)
JPEG - 107.3 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (8)
JPEG - 111.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (9)
JPEG - 107.5 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (10)
JPEG - 88.2 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (11)
JPEG - 103.2 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (12)
JPEG - 59.1 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (13)
JPEG - 59.4 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (14)
JPEG - 97.9 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (15)
JPEG - 95.3 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (16)
JPEG - 106.8 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (17)
JPEG - 102.7 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (18)
JPEG - 85.3 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (19)
JPEG - 98.9 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (20)
JPEG - 51.2 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (21)
JPEG - 90.3 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (22)
JPEG - 87.8 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (23)
JPEG - 88.9 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (24)
JPEG - 79.2 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (25)
JPEG - 80.5 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (26)
JPEG - 82.7 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (27)
JPEG - 55 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (28)
JPEG - 50.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (29)
JPEG - 71.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (30)
JPEG - 73.2 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (31)
JPEG - 62.1 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (32)
JPEG - 70.7 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (33)
JPEG - 64.1 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (34)
JPEG - 49.4 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (35)
JPEG - 75.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (36)
JPEG - 51.4 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (37)
JPEG - 61.3 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (38)
JPEG - 94 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (39)
JPEG - 53.7 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (40)
JPEG - 63.9 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (41)
JPEG - 57.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (42)
JPEG - 49.1 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (43)
JPEG - 94.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (44)
JPEG - 72.4 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (45)
JPEG - 95.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (46)
JPEG - 87.5 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (47)
JPEG - 55.6 Kb
GiroMotoSicilia – Da Lentini a Novara di Sicilia, passando per le Gurne dell’Alcantara (48)


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -