Sei all'interno di >> :.: Girodivite Network | Cartamenù | GiroMotoSicilia |

GiroMotoSicilia - Alla scoperta del Monte Kalfa

Arrampicata in moto sul Monte Kalfa che ospita il Santuario della Madonna dell’Aiuto. Partenza da Lentini alle 11:30, abbiamo imboccato l’autostrada fino a Roccalumera (Me). Prima tappa a Santa Teresa di Riva, strada asfaltata con qualche piccolissimo pezzo di strada dissestata. Dopo la pausa pranzo partenza per il Monte Kalfa, strada asfaltata piena di tornanti con un tratto finale di 2 Km circa, in terra battuta e strada dissestata. Durata A/R compresa di pause (lunghette) circa 9 ore, 240 km A/R, altitudine raggiunta 1000 mt slm - Percorso effettuato il 22 maggio 2022

di Giuseppe Castiglia Piero Buscemi - lunedì 23 maggio 2022 - 2319 letture

Non è sicuramente tra i luoghi più battuti e conosciuti della Sicilia orientale, quella della costa jonica settentrionale a pochi chilometri dal capoluogo peloritano, l’antica città di Messina, ma chi viene da queste parti non può fare a meno di fare una visita al Monte Kalfa e al suo santuario.

Per raggiungere il Monte Kalfa si può optare tra una strada che si inerpica per circa 18 km sulla Strada Provinciale 12 che, per un lungo tratto fino alla Chiesa Normanna SS Pietro e Paolo d’Agrò, costeggia la Fiumara d’Agrò. In alternativa, partendo dalla marina di Letojanni, nota località turistica tra Giardini Naxos e Sant’Alessio Siculo, si può seguire la Strada Provinciale 13, che andrà a incrociarsi più in alto con la stessa SP 12. Noi abbiamo deciso per la prima opzione.

L’appuntamento era per domenica 22 maggio a Santa Teresa di Riva, il più grosso centro della zona. Giunti sul posto intorno alle 12,30 ci è sembrato conveniente rifocillarsi in qualche ristorante della zona, prima della scalata alla meta prefissata. La scelta è ricaduta sulla nota osteria "Ai Portici" di Franco "Smile" Cannetti che, oltre a essere un apprezzato chef è senz’altro un artista da cabaret prestato ai fornelli. Caratteristica che lo distingue durante le sue improvvise comparse ai tavoli dei commensali, deliziati dal cibo e dalle battute sarcastiche che l’oste è sempre pronto a offrire alla sua nutrita e fedele clientela.

Un antipasto a base di mare, e come non poteva esserlo trovandoci a Sant’Alessio Siculo, paesino ai piedi del Castello omonimo che dalla sua rocca domina sul mare da almeno mille anni. Prelibatezze e cortesia, due note irrinunciabili prima di decidere, intorno alle 15 e 30, di spingerci verso il Monte Kalfa e il suo Santuario.

La strada si presenta mista sterrato asfalto, un binomio che in queste zone, purtroppo, vuol dire anche frane, smottamenti e chiusure forzate delle strade di collegamento, dovute a copiose piogge autunnali e invernali che tanto hanno fatto parlare di sé in questi anni, spesso anche per motivi drammatici e per le perdite di vite innocenti.

Con andatura spedita, ma prudente, viste le condizioni della strada, superiamo la località Lacco, nota per un panificio seminascosto tra le sue poche case, e ci dirigiamo verso Scifì, frazione collinare di Forza d’Agrò, altra località nota al grosso pubblico per le scene girate in loco in occasione della sagra de Il Padrino di Francis Ford Coppola. Scifì ha in comune con Lentini, il paese dal quale è iniziata la nostra gita domenicale, l’adorazione dei tre martiri Alfio, Cirino e Filadelfio con la Chiesa di Sant’Alfio realizzata negli anni Cinquanta.

Superata Scifì, dalla quale è possibile, attraverso un sentiero tortuoso che entra dentro il letto del torrente Agrò, visitare la già menzionata Abbazia normanna SS Pietro e Paolo, quindi superate le case di Scifì la strada si inerpica verso sinistra e dopo scarsi dieci chilometri, ci accoglie il cartello "Benvenuti a Limina".

Limina merita un capitolo a parte: piccolo paese di poco più di settecento abitanti, posizionato a 552 metri sul livello del mare, deve la sua fama per essere stata scena di una cruenta battaglia tra Cartaginesi e Romani nel 260 a. C. durante la Prima Guerra Punica. La caratteristica principale, però, che costringe a soffermarsi subito dopo l’ingresso in paese, è una sorta di vasca che ospita una statua in metallo di San Filippo d’Agira, particolarmente venerato a Limina, che grazie a un binario meccanico percorre un breve tragitto benedicendo con la mano destra vari personaggi che incontra durante il percorso.

Il santo è notoriamente scuro in volto, ma non per le sue ipotetiche origini africane, ma per le sue doti di esorcista che durante la ricacciata dei diavoli alle fiamme dell’inferno, un denso nerofumo gli ha annerito il volto e le mani.

Dopo una breve sosta per ammirare quest’opera di ingegneria mistica e moderna, proseguiamo verso Roccafiorita, il paese ai piedi del Monte Kalfa, meta del nostro "pellegrinaggio". Di un vero e proprio pellegrinaggio si tratta, viste le icone e i riferimenti religiosi distribuiti lungo la strada. Un tocco di profano è dato dalla presenza di un altro ristorante famoso nella zona, "La Fermata", che ci siamo riproposti di visitare a breve.

Vicinissimi alla meta, a meno di 400 metri dal piazzale di sosta a ridosso del Santuario, abbiamo fatto una breve deviazione raggiungendo la parte sommitale del paese di Roccafiorita. Dei costoni a punta, dei piccoli pan di zucchero, dominano sulle case sottostanti. Qui è presente una grotta che merita una visita approfondita, rispetto alla nostra toccata e fuga. Roccafiorita, tra l’altro, è bene ricordare che è il comune più piccolo della Sicilia, di origine feudale e abitato oggi da poco più di 200 abitanti.

Inerpicata finale verso il Monte Kalfa ci ha consentito di essere abbagliati dalla maestosità dell’Etna, in questi giorni in grande spolvero grazie a un’intensa attività eruttiva, ammirabile in special modo nelle ore notturne. Parcheggiata la moto, si siamo avviati a piedi verso un piccolo promontorio roccioso, posto di fronte al santuario. Sullo stesso è stata piantata una croce e il percorso per raggiungerla è costituito dalle stazioni della Via Crucis, evidenziate da piccole mattonelle scolpite e integrate alle rocce.

Da questa posizione si possono ammirare: la vallata che ospita il paese di Limina, l’Etna, la baia di Giardini Naxos, il mar Jonio e sullo sfondo la Calabria. Un panorama incredibile a 360°, imperdibile e affascinante che ci ha fatto comprendere, ancora una volta, l’importanza di un patrimonio naturalistico della Sicilia, spesso poco valorizzato e pubblicizzato.

Il Santuario, realizzato nel 1944, presenta una facciata ricoperta di pietre e con le caratteristiche porte di bronzo. Riportiamo di seguito la breve storia di questo santuario: il culto della Madonna dell’Aiuto è collegato alla sua statua, fatta costruire dal roccafioritano Carmelo Occhino. La storia narra che nel 1923, tre ragazzi rimasero incantati da una statuetta di maiolica della Madonna distesa sulla sabbia del torrente, durante la Fiera di San Pietro e Paolo d’Agrò. Non possedendo i soldi sufficienti per acquistarla, chiesero l’aiuto della madre che diede loro la metà del ricavo appena ottenuto dalla vendita di una pecora. La statua giunse a Roccafiorita avvolta in un panno, fu accolta con grande gioia e messa in un’edicola ricavata dai ragazzi nelle mura della casa dell’Arciprete del paese. La Madonna fin da subito ottenne doni dai pellegrini diretti al Santuario della Catena. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Carmelo Occhino partì soldato e, nel corso di una battaglia invocò la Madonna per avere salva la vita. Per devozione, nel 1943, mentre si trovava a Roma, fece realizzare una Statua in suo onore, con il contributo di cittadini, combattenti e amici. La statua, dopo diverse peripezie, fu condotta in paese e fu eretto il santuario. Di fronte la facciata della chiesa è posta la prima pietra utilizzata per la costruzione della chiesa.

JPEG - 68.9 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (53)
JPEG - 56.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (52)
JPEG - 54.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (49)
JPEG - 66.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (1)
JPEG - 86.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (2)
JPEG - 46.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (3)
JPEG - 77.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (4)
JPEG - 61.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (5)
JPEG - 69.6 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (6)
JPEG - 66.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (7)
JPEG - 79.1 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (8)
JPEG - 65.1 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (9)
JPEG - 55.9 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (10)
JPEG - 86.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (11)
JPEG - 54.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (12)
JPEG - 47.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (13)
JPEG - 47.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (14)
JPEG - 71.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (15)
JPEG - 88.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (16)
JPEG - 63.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (17)
JPEG - 55.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (18)
JPEG - 109.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (19)
JPEG - 118.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (20)
JPEG - 129.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (21)
JPEG - 132.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (22)
JPEG - 139.1 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (23)
JPEG - 117.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (24)
JPEG - 51.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (25)
JPEG - 42.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (26)
JPEG - 105.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (27)
JPEG - 30.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (28)
JPEG - 44 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (29)
JPEG - 47.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (30)
JPEG - 55.4 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (31)
JPEG - 41.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (32)
JPEG - 67.4 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (33)
JPEG - 67.4 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (33)
JPEG - 32.5 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (34)
JPEG - 89.9 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (35)
JPEG - 65.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (36)
JPEG - 89.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (37)
JPEG - 76.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (38)
JPEG - 99.9 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (39)
JPEG - 55.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (40)
JPEG - 92.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (41)
JPEG - 79 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (42)
JPEG - 67.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (43)
JPEG - 55.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (44)
JPEG - 44.3 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (45)
JPEG - 80.4 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (46)
JPEG - 81 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (47)
JPEG - 80.9 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (48)
JPEG - 175 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (50)
JPEG - 181.1 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (51)
JPEG - 41.8 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (53)
JPEG - 46.7 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (54)
JPEG - 60.2 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (55)
JPEG - 34.4 Kb
GiroMotoSicilia, Lentini - Santa Teresa di Riva - Monte Kalfa, Santuario Madonna dell’Aiuto (56)


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -