Col volto reclinato sulla sinistra, il nuovo libro di Orazio Leotta


Esce, pubblicato da ZeroBook, il nuovo libro di Orazio Leotta. Il meglio della rubrica "Il quadro della settimana" che Girodivite ha pubblicato negli anni passati esce ora in formato ebook
sabato 4 aprile 2015 , Inviato da Redazione - 11554 letture

Esce, pubblicato da ZeroBook, il nuovo libro di Orazio Leotta. Si intitola "Col volto reclinato sulla sinistra" ed ha in copertina una splendida immagine di "Flora" dipinta da Tiziano. Il meglio della rubrica "Il quadro della settimana" che Girodivite ha pubblicato negli anni passati esce ora in formato ebook. Quasi 200 pagine, con i quadri più belli, i pittori più grandi della storia dell’arte e della pittura dell’Occidente.

E’ possibile acquistare online l’ebook andando su tutti i maggiori e-store italiani (a partire dal 20 marzo 2015).

JPEG - 153.9 Kb
Copertina del libro di Orazio Leotta: "Col volto reclinato sulla sinistra"

Una anteprima è possibile leggerla (l’estratto delle prime trenta pagine) tramite ISSUU.

Per acquistare la versione cartacea, tramite il sistema print on demand, la versione è disponibile su Lulu.com (210 pagine circa, foto interne in bianco e nero).


La sinossi del libro

Col volto reclinato sulla sinistra, di Orazio Leotta (Zerobook 2015): attraverso agili schede, un panorama della pittura Occidentale ed europea. Con linguaggio piano e essenziale, Leotta punta lo sguardo e ci fa ri-amare il meglio della produzione artistica e pittorica. Possiamo così riscoprire i capolavori dell’arte, da Canaletto a Leonardo da Vinci, da Renoir a Gauguin, da Segantini a De Chirico, aprirci a nuove curiosità e spunti, sentire il desiderio di metterci in viaggio per andare a vedere di persona le opere che qui vengono amorevolmente indicate. Come osservava Jacques Bonnet (I fantasmi delle biblioteche, 2009), si va al Louvre e poi di tutti i quadri visti si ricorda solo La Gioconda: è attraverso i libri che noi riusciamo a ricordare meglio, a far sì che ciò che si è visto diventi esperienza e ricordo. Orazio Leotta ha fatto tesoro della sua esperienza di appassionato visitatore di musei e mostre, e riesce a renderci partecipi di questo amore per l’arte e la bellezza.

L’autore

Orazio Leotta (Messina, 1965), è giornalista (collabora tra l’altro con La Gazzetta Jonica e con Girodivite). Si occupa di cinema: direttore responsabile del trimestrale Cin&Media, cura la rubrica cinema di Girodivite per cui è stato inviato a Venezia e a Cannes, è direttore artistico del cineforum del Cinema Vittoria di Alì Terme. Oltre a essere sommelier, amante di calcio, del baseball (di cui è stato arbitro) e del rugby, ha una grande passione per la pittura e per l’arte.


Questa pagina è stata pubblicata la prima volta il 10 marzo 2015.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica