Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

Assemblea Nazionale dei lavoratori Inps-ex Inpdap-Inail

Rompiamo gli indugi e convochiamo un’assemblea nazionale esterna per l’intera giornata lavorativa del 13 novembre 2012, con presidio davanti al Parlamento, in Piazza di Monte Citorio, ore 10,00. (Comunicato a cura della Usb)

di Redazione - venerdì 9 novembre 2012 - 2046 letture

Diamo seguito all’impegno che abbiamo assunto con i lavoratori di INPS – ex INPDAP – INAIL, raccogliendo anche l’invito per un’iniziativa nazionale arrivato da molte RSU e promuoviamo una giornata di mobilitazione nazionale contro la Legge di stabilità e contro la Spending Review:

 NO al taglio degli organici e alla mobilità forzata;
 NO alla cancellazione dei progetti speciali e al furto di una parte cospicua d’incentivo;
 NO alla decurtazione del valore del buono pasto.

Porteremo in piazza la protesta contro il tentativo di demolire la funzione degli enti previdenziali attraverso processi di esternalizzazione e privatizzazione dei servizi. NO ai processi di riorganizzazione che trasformano gli enti previdenziali e di assistenza sociale in soggetti virtuali, lontani dai cittadini e dai loro bisogni.

Costruiamo l’unità dal basso, fuori dalle logiche che hanno portato alcune organizzazioni a rifiutare l’appello all’unità sindacale lanciato da USB lo scorso 31 ottobre. Sollecitiamo le RSU e chiunque ci voglia stare a fare propria l’iniziativa di mobilitazione del 13 novembre, costruendo insieme una grande manifestazione.

IL 13 NOVEMBRE FACCIAMO UNA SERRATA GENERALE NELLE SEDI DI INPS – ex INPDAP – INAIL. CHIUDIAMO PER UN GIORNO TUTTE LE STRUTTURE. NON UN SOLO LAVORATORE SI RECHI A LAVORO.

VENITE CON LE VOSTRE BANDIERE, CON I VOSTRI CARTELLI. SARA’ LA PIAZZA DI TUTTI E A TUTTI CHIEDIAMO DI CONTRIBUIRE CON IMPEGNO.

USB - ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -