La freccia nera

Sigla dello sceneggiato Rai "La freccia nera" (1968-69), diretto da Anton Giulio Majano, musiche di Riz Ortolani. La sigla aveva il testo di Sandro Tuminelli, che interpreta nella miserie uno dei fuorilegge.
di Redazione Antenati - domenica 14 gennaio 2024 - 1046 letture

(La-la-la la-la-la-la laralalaaà...)

Sibila il vento la notte si appresta
e la cupa foresta minacciosa si fa
passa ma trema se senti un fruscìo
forse è un segno d’addio
che la vita ti dà...

Lascia la spada se il cuor non ti regge
perché questa è la strada
che da noi fuorilegge ti porterà

(La-la-la la-la-la-la laralalaaà...)

la freccia nera fischiando si scaglia
è la sporca canaglia che il saluto ti dà
vieni fratello è questa la gente
che val meno di niente
perché niente non ha

Ma se il destino rovescia il suo gioco
nascerà nel mattino una freccia di fuoco
è la libertà

(La-la-la la-la-la-la laralalaaà...)

la freccia nera fischiando si scaglia
è la sporca canaglia che il saluto ti dà
vieni fratello è questa la gente
che val meno di niente
perché niente non ha

Ma se il destino rovescia il suo gioco
nascerà nel mattino una freccia di fuoco
è la libertà

ma se il destino rovescia il suo gioco
nascerà nel mattino una freccia di fuoco
è la libertà

(La-la-la la-la-la-la laralalaaà...)


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -