Aboliamo i costi sulle ricariche dei cellulari?

LA COMMISSIONE EUROPEA HA AVVIATO UN’INDAGINE SUI COSTI DI RICARICA DEI TELEFONI CELLULARI. LO “SPORTELLO DEI DIRITTI” SEGNALA UNA PETIZIONE ON-LINE PER L’ABOLIZIONE DEFINITIVA DI TALE PRASSI.

di carlo madaro - mercoledì 17 maggio 2006 - 2046 letture

Lo “Sportello dei diritti” della Provincia di Lecce la cui delega è stata assegnata all’Assessore al Mediterraneo Carlo Madaro informa i cittadini che la Commissione Europea ha avviato un’indagine sulla questione dei “costi di ricarica” per i telefoni cellulari, a seguito della denuncia di alcuni cittadini italiani che hanno fatto notare come questa delle compagnie telefoniche sia una prassi tutta italiana non trovando eguali nell’Unione Europa.

Parallelamente lo “Sportello” segnala una petizione sottoscrivibile on-line sul sito internet http://www.petitiononline.com/costidir/petition.html, finalizzata all’abolizione dei “costi di ricarica” e indirizzata alla Commissione Europea - Dipartimento Concorrenza, Mercato e Consumatori nonché all’Autorità Italiana Garante del Mercato e della Concorrenza. Lecce, 16 maggio 2006 L’Assessore al “Mediterraneo” con delega allo “Sportello dei Diritti” Carlo Madaro


www.provincia.le.it

SPORTELLO DEI DIRITTI SERVIZI IMMIGRAZIONE SALENTO viale Marche n° 17 73100 LECCE tel.e fax 0832/342703 - e mail: c.madaro@libero.it


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -