Il dibattito interno alla Margherita sul nascente Partito Democratico

All’interno della Margherita si sono formati sensibilità differenziate che abbiamo deciso di pubblicare in questo articolo

di Emanuele G. - venerdì 7 settembre 2007 - 3957 letture

JPEG - 13.7 Kb
Il Dibattito

E’ tutto un discorrere all’interno della Margherita (Partito in cui milito) e credo che tutto ciò sia sintomo di vivacità e di autentico dibattito.

Alcuni potrebbero considerare questo dibattito come un sorgere di correnti. Può essere anche vero, ma la forza e la serietà degli argomenti trattati non fanno propendere per tale ipotesi.

Ecco perché ho deciso di rendere disponibili i documenti costitutivi dell’ampio dibattito in corso nella Margherità.

Per conoscere, per capire e per valutare.

Il dibattito si sviluppa su tre direttrici principali:

01) Aree omogenee;

02) Valori condivisi;

03) Propensione al futuro.

Al primo gruppo appartengono certamente le posizioni della componente ecologista della Margherita che ha nell’On.le Ermete realacci il proprio punto di riferimento; oppure i cattolici della Margherita di recente autori del Manifesto di Assisi.

Documenti:

Appello degli Ambientalisti per il Partito Democratico

Assemblea per l’Ambiente

Manifesto di Assisi

Documento Politico Conclusivo

Sui valori condivisi si sono sviluppati due posizioni: una riguardante "i saperi" e un’altra riferentesi al lavoro.

Documenti:

Appello per il Partito Democratico - Area Sapere

Manifesto del Lavoro

Di differente spessore è, invece, il c.d. "Manifesto dei Coraggiosi" redatto dal Presidente rutelli e dal suo entourage. E’ un manifesto che ipotizza scenari futuri della politica e della vita della nostra Nazione cercando di innovare in merito a linguaggi, modalità e progettualità.

Documenti:

Per il Coraggio delle Riforme

In sintesi, La Margherita sente profondamente l’importanza della presente fase storica e non si tira indietro quanto a responsabilità di Governo e nei confronti della Nazione e a pensiero politico.

E’ necessario andare in questa direzione se si vuole costruire un Partito Democratico capace di essere volano per un’Italia che vuole cambiare per assicurare a tutti un presente più dignitoso e una reale mobilità sociale.

E il dibattito con la c.d. "Sinistra Radicale" va sviluppato su questi argomenti perché il momento della sintesi è alla portata di ognuno di noi.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -