n. 438 - N’to paìsi di l’orbi, ku havi un okkiu fa u sinnaku (17 novembre 2010)

Girodivite n. 438 - "N’to paìsi di l’orbi, ku havi un okkiu fa u sinnaku" (Nel paese dei ciechi, chi ha un occhio fa il sindaco)
di Redazione - mercoledì 17 novembre 2010 - 2549 letture


- Ricorsi 17 novembre 2010 - Inviato da Piero Buscemi

Una diatriba mai risolta assegna alla Sicilia la nascita anche della lingua italiana, ma di questo a Firenze non tutti sono d’accordo, preferendo attribuire al fiorentino l’ufficialità e lasciando ai siciliani la nascita della poesia con la Scuola Siciliana del XII secolo.

- Uranio impoverito: un caso al Versilia 17 novembre 2010 - Inviato da Letizia Tassinari

Che l’uranio impoverito sia cancerogeno è cosa nota: “E’ stato riconosciuto anche dallo Iarc, l’agenzia internazionale di ricerca sul cancro

- Ucciso in Canada l’anziano padrino del Ponte di Messina 17 novembre 2010 - Inviato da Antonio Mazzeo

La caduta degli dei. The Sixth Family, la “Sesta Famiglia”, i Rizzuto di Montreal, prima gregari poi costola canadese dei potentissimi clan italo-americani dei Gambino-Bonanno.

- Ridotta la sospensione a Feltri 17 novembre 2010 - Inviato da Adriano Todaro

La vicenda paradossale di un giornalista fortunato. Solidarietà pelosa e ruolo dell’Ordine dei Giornalisti. Si può distruggere una persona e non pagare mai grazie ai cinque gradi di giudizio

- Mobbing: il ruolo della Giustizia 17 novembre 2010 - Inviato da giovanni d’agata

Mobbing: quando la Giustizia potrebbe alleviare il dolore e le sofferenze del lavoratore mobbizzato. Il caso emblematico dell’ing. Elisabetta Ferrante

- Siamo tutti collaboratori 17 novembre 2010 - Inviato da Emanuele G.

L’uso di determinate parole rivela lo spirito dei tempi.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -