Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento | Amref Italia |

RI-NARRARE LA STORIA. Il valore di diversità e inclusione davanti e dietro la telecamera

Il 24 maggio alle 21 proiezione ci sarà del pluripremiato corto “Il Moro”, seguita da un dibattito sui temi del razzismo e dell’afrofobia, alla vigilia dell’Africa Day (25 maggio).

di Amref Italia - mercoledì 24 maggio 2023 - 1313 letture

Appuntamento a Roma il 24 maggio, al Cinema Troisi (via Girolamo Induno 1) a Trastevere dalle ore 21, con la proiezione del cortometraggio “Il Moro” di Daphne Di Cinto e un ampio dibattito con ospiti illustri.

L’evento si inserisce nella cornice del progetto Europeo Champs, di cui Amref è capofila, volto a promuovere il protagonismo di giovani afro-discendenti.

L’evento sarà condotto dalla giornalista Sabika Sha Povia, ospiti della serata: le giovani Afar (Afrodescendants Fighting Against Racism), l’educatrice Cinzia Adanna Ebonine e l’attrice Gaja Aurora Ebere Ikeagwuana; Daphne Di Cinto, sceneggiatrice e regista del cortometraggio; Paolo Sassanelli, attore di cinema, TV e teatro e co-protagonista del corto; Edafe, cantautore che ha scritto e cantato la canzone principale del film, che si intitola "Figli di Regine e Re"; il presentatore e regista Pif; il regista e produttore cinematografico Luca Lucini.

Per la prenotarsi cliccare qui

Si parte da Alessandro De’ Medici (1510-1537) - primo duca afrodiscendente della famiglia De Medici - per arrivare ai giorni nostri, ai temi del razzismo e dell’afrofobia in Italia e in Europa.

Razzismo e afrofobia incidono quotidianamente sulla vita delle persone che li subiscono: dall’abbandono scolastico alla distorsione mediatica, dalle discriminazioni lavorative a quelle in ambito di salute.

Secondo il rapporto "Being black in the EU" (FRA/EU, 2018), nel contesto Europeo, il 39% delle persone di origine africana si è sentito discriminato e ha sperimentato tra i più alti livelli di esclusione socioeconomica, subito stereotipi negativi e atti di violenza e incitamento all’odio (PAD Week - maggio 2018).

Amref Italia ha avviato da anni una contro narrazione dell’Africa e degli afrodiscendenti, tesa al superamento degli stereotipi, puntando, in Italia come in Africa sull’alleanza, potenziamento e protagonismo di associazioni e persone, professionisti afrodiscendenti.

Infatti, il progetto Champs- finanziato dall’Unione Europea, che vede capofila Amref, nasce dall’alleanza di organizzazioni della società civile unitesi in partenariato: CSVnet, Festival Divercity, Le Réseau, Razzismo Brutta Storia, Osservatorio di Pavia, Arising, Carta di Roma Africans.

La serata si terrà alla vigilia dell’Africa Day (25 maggio).

Proprio giovedì 25 maggio, per l’occasione, Amref Italia ha organizzato la presentazione della quarta edizione de “L’Africa Mediata”, rapporto curato dall’Osservatorio di Pavia.

Un documento che analizza quanta e quale Africa viene raccontata dai media italiani. Focus speciale del dossier l’innovazione africana. La presentazione del report si terrà il 25 maggio, dalle 11 alle 13 presso Binario F (Roma Stazione Termini).


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -