Sei all'interno di >> Eventi in giro |

Per noi il Cambiamento è già in atto e la dimostrazione è data proprio da tutti questi inconti e queste centinaia, migliaia di persone che stanno già agendo in modo diverso...

E’ stato un fine settimana intenso quello appena trascorso. A Parma c’è stata la manifestazione contro l’inceneritore, a Ferrara l’incontro dei "transizionisti", in Umbria, da Jacopo Fo, la riunione degli ecologisti e civici, a Venezia...

di Giuseppe Castiglia - mercoledì 26 settembre 2012 - 2256 letture

la festa internazionale della Decrescita e a Corchiano la consegna del Premio Comuni Virtuosi. Un bel concentrato di emozioni, lotte, obiettivi, proposte. Il tutto mentre la vecchia politica continua con i suoi sempre più disgustosi teatrini, il Lazio si prepara a tornare alle urne, la Sicilia è quasi al traguardo e l’Italia tutta non sa minimamente cosa accadrà nei prossimi mesi.

Chi ci segue lo sa: per noi il Cambiamento è già in atto e la dimostrazione è data proprio da tutti questi inconti e queste centinaia, migliaia di persone che stanno già agendo in modo diverso. Ma è dura e sarà sempre più dura nei prossimi mesi. Questo sistema sta crollando. E quando un sistema crolla può portare con se molte vittime e non va troppo per il sottile...

Dobbiamo quindi, ora più che mai, prepararci ad un cambiamento epocale e cercare di guidarlo e viverlo il più possibile.

Io sono stato a Venezia da mercoledì a venerdì e a Corchiano sabato e domenica. In entrambi i casi ho incontrato persone che veramente stanno agendo in modo diverso. Ho visto in loro tanta stanchezza e tanto entusiasmo, tanta speranza e tanta frustrazione. Chi da anni predicava quanto ora sta accadendo vorrebbe più di ogni altra cosa essersi sbagliato. Scoprire che aveva ragione spezza i cuori e rischia di piegare le schiene. E’ questo il momento di far sentir loro tutta la nostra solidarietà. Tirate su la schiena, tiriamo su la schiena.

Non abbiamo la certezza di essere ancora in tempo, ma sappiamo che se non ce la mettiamo tutta il nostro destino è segnato. Tanto vale, quindi, provarci fino alla fine, costruire quel famoso "altro mondo possibile" e cercare di vivere e godere di ogni momento della nostra vita.

Un abbraccio forte

Daniel Tarozzi

Le prossime presentazioni dei libri di Paolo Ermani

-Giornata della solidarietà: incontro con Paolo Ermani Roma, 29/9/12

-Festa di alNaturale , Via Cavagna San Giuliani 1 30/09/2012, Zelata di Bereguardo (PV)

-Grande Festa di alNaturale Zelata di Bereguardo (PV), 30/9/12

-’Libriamoci. Leggere ovunque, leggere comunque’: incontro con Paolo Ermani La Spezia, 5/10/12

-Pensare come le montagne: Paolo Ermani a Cisterna d’Asti Cisterna d’Asti, 11/10/12

I Prossimi corsi di orientamento all’Ufficio di Scollocamento

-Ufficio di Scollocamento: incontro di orientamento ‘Avvicinarsi all’idea. Paura di cosa?’ Roma, dal 6/10/12 al 7/10/12

-SAVE THE DATE - Ufficio di Scollocamento: 1° incontro di formazione Ecovillaggio Torri Superiori (IM), dal 9/11/12 al 11/11/12

-SAVE THE DATE - Ufficio di Scollocamento: incontro di orientamento ‘Avvicinarsi all’idea. Paura di cosa?’ Treviso, dal 24/11/12 al 25/11/12

-SAVE THE DATE - Ufficio di Scollocamento: incontro di orientamento ‘Avvicinarsi all’idea. Paura di cosa?’ Parma, dal 8/12/12 al 9/12/12

Questa settimana sul Cambiamento

-Premio Comuni a 5 stelle: Massarosa vince la sesta edizione Comuni Virtuosi - Si è tenuta sabato scorso, 22 settembre, a Corchiano, in provincia di Viterbo, la premiazione della sesta edizione del Premio nazionale dei Comuni a 5 stelle, promosso dall’Associazione dei Comuni Virtuosi. Vincitore assoluto della sesta edizione del Premio Comuni a 5 stelle è il comune di Massarosa, in provincia di Lucca. ... continua

-"OGM tossici e cancerogeni": uno studio francese lancia l’allarme Inquinamenti - Il mais OGM è altamente tossico, provoca tumori e morti premature. Queste le conclusioni di uno studio francese condotto su 200 ratti. Il sospetto dei ricercatori è che gli organismi geneticamente modificati possano fare male anche agli esseri umani. ... continua

- Le rivolte di domani saranno per il cibo, e l’Italia è in prima linea Crisi - Uno studio del 2011 metteva in relazione lo scoppio di sanguinose rivolte in tutto il mondo con l’aumentare dei prezzi del cibo, e prevedeva un forte scoppio di violenza per l’agosto 2013. Le multinazionali che gestiscono le sementi si stanno preparando, mettendo in cassaforte la loro esclusiva di commercializzare e scambiare i semi. E il governo italiano dà loro una mano, mettendo al bando i prodotti a chilometro zero. ... continua

- Decrescita, a Venezia sabato si parla di democrazia Decrescita - Si parla di democrazia sabato 22 settembre all’interno della terza giornata di lavori della Conferenza internazionale della decrescita 2012. Prende parte alla giornata anche Paolo Ermani, Presidente PAEA, con la presentazione del libro Pensare come le montagne di cui è autore insieme a Valerio Pignatta. ... continua

- Venezia: Latouche, Zanotelli e Barros parlano di decrescita e spiritualità Decrescita - Un migliaio di persone hanno affollato ieri sera la basilica dei Frari di Venezia per assistere al dibattito su "Immaginazione e spiritualità: per una conversione ecologica della società" evento culturale parallelo alla 3° Conferenza internazionale sulla decrescita. Un dibattito moderato dalla teologa e pastora valdese Elisabetta Ribet e al quale hanno preso parte Serge Latouche, Alex Zanotelli e Marcelo Barros. ... continua

- Quando la spesa diventa "alla spina", un Borgo etico a Cesena Riuso e Riciclo - Acquistare prodotti sfusi riusando lo stesso contenitore, risparmiando in denaro e abbassando l’impatto sull’ambiente. Sembra essere questa una delle tendenze emergenti tra i consumatori più responsabili. Più che un ritorno al passato, un’esigenza del presente. ... continua

- "La solita estate di sprechi" Editoriale - Interi campi annaffiati con getti d’acqua potentissimi a mezzogiorno, strade piene di negozi con porte aperte e all’interno temperature da Polo Nord. Quella appena trascorsa è l’ennesima estate di sprechi assurdi. E, certo, i governi avranno anche le loro responsabilità, ma noi non diamo certo il buon esempio. ... continua

- Conferenza internazionale sulla decrescita, si parla di Lavoro Decrescita - La seconda giornata della Conferenza internazionale di Venezia è dedicata al lavoro e alla transizione verso modelli che includano concezioni di produzione, cura e previdenza che vadano oltre il precariato e la crisi del welfare. ... continua

- Spreco di cibo: il Nordest (e non solo) si mobilita Culture per il Cambiamento - È partita la campagna di sensibilizzazione Nordest Spreco Zero che punta a coinvolgere 100 sindaci del territorio per la sottoscrizione della "Carta Nordest Spreco Zero". La scorsa settimana anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha sottoscritto la Carta. ... continua

-Lavoro in cambio di ospitabilità in ecovillaggi, agriturismi, comunità In bacheca - Enrico-Toscana, desidera lavorare in un ecovillaggio o una comunità in cambio di vitto e alloggio. ... continua

- MUOS e militarizzazione della Sicilia. Intervista ad Antonio Mazzeo Territorio - Con le basi militari esistenti sul suo territorio, la Sicilia sembra essersi progressivamente trasformata in "un’area di conquista degli Usa". Quali conseguenze comporta per i cittadini siciliani e per l’ambiente la militarizzazione dell’isola? Ne abbiamo parlato con il giornalista e scrittore Antonio Mazzeo, rappresentante del Comitato No MUOS. ... continua

- La decrescita come passaggio di civiltà: la conferenza entra nel vivo Decrescita - La 3a Conferenza internazionale sulla decrescita, apertasi ieri a Venezia, entra nel vivo. La transizione verso modelli equi e sostenibili di proprietà, gestione e condivisione dei beni e delle risorse: questo il tema della prima giornata, dedicata ai ’beni comuni’. ... continua

- Artico: la Shell ferma le trivelle per il 2012 Inquinamenti - La Shell ha cancellato i piani di quest’anno di trivellazione nell’Artico . La società ha sottolineato di aver interrotto le trivellazioni nel mare Artico soltanto per il 2012 e per precauzione in seguito al danneggiamento di uno dei macchinari usati nelle perforazioni esplorative. ... continua

- La dieta del futuro sarà vegetariana Vegetarianesimo e Veganesimo - Le riserve globali di cibo continuano a diminuire e la popolazione mondiale continua ad aumentare. Per evitare future carestie, sostiene lo Stockholm International Water Institute, la popolazione mondiale dovrebbe dunque convertirsi ad una dieta vegetariana entro il 2050. ... continua


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica