Sei all'interno di >> :.: Culture | Cinema - Visioni | Festival |

Marettimo Italian Film Fest: "La primavera della mia vita" miglior film

La serata finale, condotta da Beppe Convertini e Gabriella Carlucci, andrà in onda sulla Rai

di redazione cinema - lunedì 24 luglio 2023 - 404 letture

Si è chiusa con la consegna dei premi Stella Maris, tra momenti di musica e intrattenimento, la quarta edizione del Marettimo Italian Film Fest - We love the sea (MIFF), l’appuntamento cinematografico che si è svolto sull’isola più occidentale e selvaggia delle Egadi. Ad aggiudicarsi il Premio come Miglior film 2023 è stato La primavera della mia vita di Zavvo Nicolosi, interpretato da Colapesce e Dimartino.

Ospite d’onore della serata finale, condotta da Beppe Convertini e Gabriella Carlucci, che andrà in onda sulla Rai, è stata Maria Grazia Cucinotta, siciliana doc, talento del cinema italiano, che ha ricevuto il Premio alla carriera del festival, consegnato dal senatore Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato, grande sostenitore dell’evento fin dalla prima edizione del 2019. Per l’occasione, ad esibirsi sul palco Colapesce e Dimartino con tre loro brani musicali: Splash, Il cuore è un malfattore e Musica leggerissima. Sul palco, è poi salita anche la cantante Chiara Castiglione.

Tutti i premiati: A decretare i vincitori, la giuria composta da Donatella Finocchiaro, Pino Ammendola, Lele Vannoli, Orio Scaduto e Bianca Nappi. Sono stati assegnati i Premi Stella Maris: Miglior regia per il doc Romanzo radicale, a Mimmo Calopresti; Miglior attore Alessio Vassallo per “I racconti della domenica” di Giovanni Virgilio; Miglior attrice protagonista fiction Ester Pantano per Makari; per la sezione fiction alle attrici Mariasole Di Maio e Alessandra Masi, protagoniste di “Un posto al sole”; Miglior interpretazione fiction a Sabrina Martina per Luce dei tuoi occhi, a Giorgia Lavina vincitrice del format Social suite andato in onda su Amazon; Miglior corto 2023 a Don’ t be cruel di Andrej Chinappi, sezione curata dal direttore artistico Ignazio Senatore del Sindacato nazionale dei critici cinematografici. Il Premio assegnato dal pubblico è andato a La Stranezza, di Roberto Andò. Il Premio Stella Maris è offerto dalla storica gioielleria e bottega artigiana di corallo trapanese Platimiro Fiorenza.

Una carrellata di ospiti e iniziative. Nei giorni precedenti è stato premiato Edoardo Leo come Personaggio dell’anno. Tra le esibizioni, quella di Anastacia Kuz’mina e Simone Casula, ballerini di Ballando con le stelle. L’attrice Vanessa Galipoli ha condotto alcuni talk.

Quest’anno, l’appuntamento ha riservato al pubblico anche un’anteprima di food&cinema, con lo show cooking dello chef Lorenzo Cantoni, Ambasciatore del gusto e Miglior chef dell’olio per Airo, Associazione internazionale ristoranti dell’olio, per il suo food concept legato all’olio come ingrediente e non come condimento, portato avanti nel ristorante il Frantoio di Assisi, che per l’occasione ha dedicato un piatto alla Sicilia: “Gambero rosso di Sicilia marinato, anguria fermentata e pomodoro rosso, legati da farina di mandorle e olio extravergine biancolilla. Un finger food che il pubblico ha degustato con i vini delle Cantine Fina.

Sul palco del Marettimo Film Festival, è stata presentata anche la nuova Guida di Repubblica dedicata alle isole della Sicilia, in edicola dal 27 luglio. Durante i giorni dell’evento, è stato allestito il Green village, con in mostra le eccellenze siciliane, dalla pesca all’artigianato, all’agroalimentare, ai servizi.

Una rete di sostenitori per l’evento targato SolemarEventi. Il festival è organizzato da Solemar eventi, con il supporto del Ministero Beni Culturali, della Regione Siciliana, Comune di Favignana-Isole Egadi, Unipol Gruppo (main sponsor), National Geographic, Gruppo Rio Mare – Bolton Group, UnipolSai Assicurazioni, UniSalute e BPER Banca, Poste Italiane. Tra gli altri sostenitori del MIFF organizzato da SolemarEventi, di cui fanno parte Cettina Spataro (presidente), Gabriella Carlucci (supervisor artistico), Toto Vento, Beatrice Just e Giorgio Rusconi, sono stati: Cantine Fina, Sport Invest Polisportiva Trapani, Mondini Bonora Ginevra, Gal Elimos, Siremar Caronte & Tourist e Liberty Lines e altri sponsor - tecnici e non - che hanno contribuito alla realizzazione dei vari eventi collaterali (www.marettimoitalianfilmfest.com).


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -