Sei all'interno di >> :.: Culture | Musica |

Sonorità ellettroniche: tra Catania e Roma tra breakbeat e tekno

A Catania, il 22 Dicembre serata breakbeat con Break the Box, per la prima edizione del Tapas Elektronicarte. Il 15, invece in consolle sarà la volta di Shockraver. A Roma, poi, tre appuntamenti da non perdere, tutti al Villaggio Globale. Si parte venerdì 14 con la drum’n’bass decisa della Bad Company, si continua l’indomani con i suoni tekno, e si conclude in bellezza il 22 con la mega sfida a colpi di bassi tra Francia e Rep.Ceka....

di Tano Rizza - mercoledì 12 dicembre 2007 - 4768 letture

Breakbeat, fatta in Sicilia, e arte, fatta in Sicilia. Assieme, al centro Auro. Musica elettronica e writers, consolle per ballare e spray per disegnare. Questa è la ricetta della prima edizione di Tapas Elektronicarte, che si svolgerà al centro Auro il 22 Dicembre. In consolle Macsim, Bueno e David della Rewind Crew, dj tra i promotori delle street parade catanesi. Come special guest il dj e produttore catanese Luigi Barone, con il suo progetto Breakbeat Break the Box.

Break the Box dopo avere fatto ballare un po’ tutta Italia, è sbarcato in Inghilterra, dove con il suo nuovo singolo Walk out Luaghing ha scalato tutte le classifiche e si è stabilizzato al primo posto per tanto tempo. A Catania proporrà il suo set fatto di suoni taglienti e puntuali, tra il nu skool break e incursioni tech-funk, il tutto supportato da un rassicurante tappeto elettro. Alle spalle della consolle ci saranno le dissertazioni visive di Nimex, Video.k, e Kriff per un vj set continuo che farà muovere anche le pupille dei presenti. Poi, per tutta la durata del Tapas Elektronicarte, i ragazzi dell’accademia d’arte catanese armati di spray, riempiranno di intuizioni i pannelli a loro disposizione. Un po’ prima, il 15 Dicembre sempre a Catania, ci sarà il live set di Shokraver, probabilmente al centro sociale Auro. Ma ancora la location e tutta da confermare.

Trasferiamoci dalle parti di Roma. Venerdì 14 Dicembre, c’è un live che ogni buon amante della drum’n’bass non può farsi sfuggire. Al Villaggio Globale c’è il live set della Bad Company una delle crew più famose e potenti del panorama mondiale della drum’n’bass. Per l’occasione al villaggio saranno allestite due sale: nel main stage la Bad Company, nell’altra sala invece ci sarà la crew resident del Villaggio, che passerà tekno, e breakbeat. A seguire, a Roma, il 22, mega sfida Francia contro Rep.Ceka, ovvero Ben e Nash del sound francese Metek contro Suburbass e Matt Weasel Duster, sound ceko. Stiamo parlando di suoni tekno, ovviamente.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -