Sei all'interno di >> GiroBlog | L’Uomo Malpensante |

Fabio Granata "Siciliano per Cultura" (Bonanno Editore)

La tutela della Bellezza e del Paesaggio come Stella Polare
di Emanuele G. - venerdì 6 marzo 2020 - 881 letture

"Siciliano per Cultura" è un agile volumetto il cui scopo più che evidente è quello di riscoprire una appassionante consapevolezza del proprio essere siciliano. L’autore punta in questa direzione passando in rassegna tutti i principali eventi che hanno caratterizzato una stagione di profondo e fortissimo impegno per la Sicilia e lo hanno visto fra i principali protagonisti. Una stagione che continua in quanto attuale assessore alla Cultura e Patrimonio Unesco di Siracusa. Una stagione ricchissima di fatti, eventi, proposte, azioni, attività. L’elenco è davvero lungo e senza fine. Il governo del Patrimonio materiale e immateriale della nostra isola in virtù di una nobile stirpe di "siciliani per cultura". Qui c’è una menzione speciale per lo scomparso Sebastiano Tusa. La Sicilia che diventa finalmente un bene culturale da tutelare e valorizzare nella sua interezza. Senza se e senza ma. Il Sud-Est, Siracusa, il Patrimonio Unesco, la lotta contro le trivelle nel Val di Noto, la tutela della Bellezza e del Paesaggio, la Sovrintendenza del Mare e tanto altro ancora. Particolari di un più generale progetto di rilancio della Sicilia attraverso il suo immenso Patrimonio collegandolo al concetto di governance dell’Heritage. "Siciliano per Cultura" ci dovrebbe far capire di dover essere ogni giorno protagonisti nell’affermare un’idea altra rispetto alla vulgata della Sicilia. Solo la Cultura può essere l’unico strumento/passione in riferimento a una stagione di profondo e diuturno impegno civile per la questa straordinaria isola posta al centro del Mediterraneo.

- Profilo dell’autore:

Fabio Granata vive a Ortigia. Attualmente assessore alla Cultura e al Patrimonio Unesco di Siracusa; è stato parlamentare nazionale e Vicepresidente della Commissione Antimafia e Vicepresidente della Regione Siciliana, assessore ai Beni culturali, al Turismo e alla Pubblica istruzione. Protagonista di battaglie ambientali e culturali, ha innovato la legislazione regionale siciliana istituendo la Soprintendenza del mare, il sistema dei parchi archeologici e il piano paesaggistico regionale. Artefice dei riconoscimenti Unesco del Val di Noto e di Siracusa-Pantalica, ha ideato il Distretto del Sudest. Tra gli altri, ha pubblicato L’identità ritrovata, L’Italia a chi la ama, Meglio un giorno, Patria, Siracusa Capitale del Teatro.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica