Tutti esplosi. Le trame di Opìfice


Il Centro Studi Opìfice di Cagliari, fucina di talenti e motore della vita letteraria sarda, e non solo, ha raccolto le prove più sorprendenti di scrittori di varie generazioni.


di Simone Olla pubblicato il 17 gennaio 2007

Finalmente ci siamo. Dopo un anno di gestazione, ritocchi e sistemate, arriva finalmente in libreria per i tipi della Giulio Perrone Editore la prima antologia di racconti curata dal Gruppo Opìfice. La data è ancora top secret, il mese sicuramente febbraio...

Alcune informazioni sul volume

Tutti esplosi. Le trame di Opìfice (Giulio Perrone Editore)

a cura del Gruppo Opìfice

prefazione di Massimo Carlotto

fumetti di Luca Congia

"Come scrive Massimo Carlotto nella sua prefazione al volume: “Le trame di Opìfice rappresentano una felice eccezione: leggere questo libro non solo è piacevole e interessante ma permette il confronto con scritture e temi non usuali nel panorama letterario italiano”. Il Centro Studi Opìfice di Cagliari, fucina di talenti e motore della vita letteraria sarda, e non solo, ha raccolto le prove più sorprendenti di scrittori di varie generazioni e differente formazione: dalla scrittrice nuorese più volte candidata al nobel per la letteratura,Giovanna Mulas, al direttore di banca che fa corsi di public speaking. Il risultato è un’antologia di racconti in cui si cristalliza la vita, nelle sue molteplici declinazioni, si dipana la storia di molteplici protagonisti, con la cadenza di una scrittura incalzante e ritmata,sperimentale e accattivante."

Di seguito le tre sezioni in cui è diviso il volume e i racconti presenti in ogni sezione.

Momento 1: Ritmi e Luoghi della terra

1) Maria Luisa Fascì. Sui gradini del tempo

2) Piero Buscemi. Umido rinfrescante

3) Grazia Scardaci. Attorno al lume

4) Enrico Pietrangeli. Un giorno una mosca

5) Maurizio Pupi Bracali. In punta di spada

6) Giovanna Mulas. L’isola degli angeli silenti

7) Fabio Medda. Edo

8) Gennaro Livicuri. Storia di un povero matto

9) Maria Brunelli. Nebbia di ricordi

Momento 2: Dubbi Postmoderni

1) Tommaso Chimenti. Kilimangiavo

2) Mattia Piano. ESTATEnumeroquattro

3) Maria Luisa Fascì. Invano

4) Fabrizio Ulivieri. Milano - Sanremo e la gioia di vivere

5) Francesco Massinelli. Afferrato da uno spavento d’orgoglioso riserbo

6) Stefano Baccolini. Un passo verso la divinità

7) Davide Riccio. L’otturazione

8 ) Teresa Regna. Sul ponte

9) Flavia Piccinni. Al lavoro

Momento 3: Frutti Amari della Velocità

1) Decimo Cirenaica. Devo stare più attento

2) Fiorenza Licitra. Uomini e folle

3) Davide Riccio. Reflusso gastrico

4) Claudio Ughetto. In un minimo spazio

5) Aventino Loi. Numeromania (ossessione numerica)

6) Umberto Bertani. Mannaro (nutro il vostro odio)

7) Piero Buscemi. Dc9

8 ) Matteo Pazzi. Breviario del naufrago morto

9) Tommaso Chimenti. Autoring

Per informazioni e ordinazioni: www.giulioperrone.it - www.opifice.it

Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo