Un panettone fatto per bene


Anche per il 2021 l’occasione per sostenere i progetti di EMERGENCY acquistando il panettone dell’azienda Tre Marie


di Piero Buscemi pubblicato il 27 ottobre 2021

Sarà possibile prenotare il Panettone EMERGECY dell’azienda Tre Marie fino al 31 ottobre rivolgendosi ai volontari dei vari gruppi sparsi in tutto il territorio italiano e partecipare così al sostegno delle attività umanitarie che dal 1994 EMERGENCY realizza per garantire cure gratuite e di qualità in Italia e nel mondo.

A Messina sarà possibile farlo scrivendo una email a messina@volontari.emergency.it oppure contattando i volontari del gruppo Emergency Messina anche via Messanger (sulla pagina ufficiale del gruppo https://www.facebook.com/emergency.messina/).

Un’occasione da non perdere per manifestare il proprio appoggio a quella parte del mondo che, nonostante tutto, crede ancora che la cura sia un diritto per tutti e non accetta discriminazioni di alcun genere. A quelle persone che quotidianamente EMERGENCY cura gratuitamente nei propri ospedali in Italia e nel mondo.

JPEG - 73.4 Kb
Un panettone fatto per bene

EMERGENCY è un’associazione indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

EMERGENCY promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

Il nostro impegno è possibile grazie al contributo di migliaia di volontari e di sostenitori che ogni giorno scelgono di stare con noi.

Crediamo che il diritto alla cura sia un diritto umano fondamentale perciò vogliamo una sanità fondata su:

EGUAGLIANZA

Ogni essere umano ha diritto a essere curato a prescindere dalla condizione economica e sociale, dal sesso, dall’etnia, dalla lingua, dalla religione e dalle opinioni. Le migliori cure rese possibili dal progresso e dalla scienza medica devono essere fornite equamente e senza discriminazioni a tutti i pazienti.

QUALITÀ

Sistemi sanitari di alta qualità devono essere basati sui bisogni di tutti ed essere adeguati ai progressi della scienza medica. Non possono essere orientati, strutturati o determinati dai gruppi di potere né dalle aziende coinvolte nell’industria della salute.

RESPONSABILITÀ SOCIALE

I governi devono considerare come prioritari la salute e il benessere dei propri cittadini, e destinare a questo fine le risorse umane ed economiche necessarie. I servizi forniti dai sistemi sanitari nazionali e i progetti umanitari in campo sanitario devono essere gratuiti e accessibili a tutti.

Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo