Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Mafie |

Inviare un messaggio

In risposta a:

  • La lenta agonia di un quartiere napoletano

    8 giugno, di francoplat
    È quel quartiere a cui il regista napoletano Mario Martone strappa alcuni squarci lirici e degradati nel suo ultimo lungometraggio, “Nostalgia”, storia di un’amicizia lontana che si risolve nei vicoli bui del rione con l’omicidio del protagonista a opera del suo lontano amico, ora camorrista di piccolo cabotaggio e dal coltello facile. È il Rione Sanità. Lì dentro ci aveva collocato il suo “sindaco” Eduardo de Filippo, don Antonio Barracano, vigile e tutore di una legge impiantata con la violenza lucida di chi governa lo sfascio sociale in vece dello Stato.

    Mafie

Attenzione! A causa dell'abuso di alcuni pochi siamo costretti a ricordare a tutt* che: I dati personali immessi nella form sono archiviati da Girodivite al solo scopo di visualizzare il commento nell’ambito del sito; in nessun caso saranno utilizzati per altre finalità o trasmessi a terzi. L’immissione di nome e città è facoltativa. La responsabilità dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori: al fine della corretta attribuzione della stessa Girodivite memorizza, senza visualizzarlo sul sito, l’indirizzo IP dello scrivente. I commenti dei lettori sono soggetti a moderazione, Girodivite si riserva il diritto di eliminare quelli che, a seguito di controlli saltuari e "a campione", venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti; commenti dal contenuto illecito potranno essere segnalati alle Autorità competenti. L’immissione di un commento implica conoscenza e accettazione delle regole suesposte.

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?

(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Link ipertestuale (opzionale)

(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, è possibile indicare di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)

Chi sei? (opzionale)


captcha