Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

Una piazza per Camilleri

Alcuni giovani ragazzi chiedono che ogni comune in Sicilia intitoli a Camilleri una via o una strada o una piazza.
di Redazione - martedì 23 luglio 2019 - 872 letture

Qualche giorno fa, il 17 luglio, è morto il grande scrittore Andrea Camilleri, un’enorme perdita per il nostro Paese. Scrittore, regista, drammaturgo e sceneggiatore, che ha contribuito a diffondere la cultura italiana e siciliana nel mondo. Alcuni giovani ragazzi chiedono che ogni comune in Sicilia intitoli a Camilleri una via o una strada o una piazza.

“Se potessi, vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio cunto passare tra il pubblico con la coppola in mano”, così amava pensare al suo futuro di scrittore in pensione, Andrea Camilleri

andrea camilleri ansa 2-2-2

I Siciliani giovani siamo. Ed una proposta facile facile abbiamo: che Andrea Camilleri, grande scrittore siciliano morto il 17 luglio 2019, abbia la sua piazza in cui poter raccontare storie. Vorremmo insomma che ogni comune in Sicilia intitolasse a Camilleri una via, una strada, una piazza in quanto ambasciatore della cultura siciliana nel mondo.

Camilleri, scrittore, sceneggiatore, regista, drammaturgo è stato nominato nel 2003 Grande Ufficiale al Merito della Repubblica. Ha contributo in maniera originale e determinante a diffondere la cultura siciliana in Italia e nel mondo: attraverso le sue opere narrative, la sua attivita di regia, le sue collaborazioni con radio e teatro, la trasposizione televisiva del Commissario Montalbano, la sua invenzione di un nuovo linguaggio che mescola italiano e dialetto siciliano.

La sua opera lo pone al livello dei grandi autori che hanno proiettato la cultura siciliana fuori dal loro tempo per farla diventare immortale.

Intanto a Vigata una piazza per Camilleri ci sarà sempre.

FIRMA LA PETIZIONE


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -