Sei all'interno di >> :.: Dossier | Archivio dossier | Nino Recupero |

Una persona importante per me

Il ricordo di Alfio Signorelli sull’amico e maestro Nino Recupero
di - sabato 8 novembre 2003 - 5799 letture

La notte scorsa è morto Nino Recupero. Una notizia ormai attesa con sgomento dai pochissimi che nelle ultime settimane avevano saputo delle sue condizioni di salute. Fulmine a ciel sereno per tutti gli altri: lo ha stroncato un cancro alle ossa, di cui era perfettamente consapevole e che ha voluto tenere riservato, lamentandosi del suo fastidioso mal di schiena. Aveva 63 anni. Catanese, è morto a Milano, dove da diversi anni insegnava storia moderna alla facoltà di Scienze Politiche. Ci sarà tempo e modo per ricordare degnamente la sua figura di studioso, di docente, di intellettuale, di operatore culturale; e per recriminare sulle meschinità di un sistema accademico che lo ha ottusamente penalizzato. Oggi mi preme solo comunicare a tutti il mio dolore per la perdita di un amico carissimo, di un collega fuori del comune, di una persona importante per me, come credo per tutti color che hanno avuto la ventura di incrociarlo.

Alfio Signorelli


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -