Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

Segui il tag #notriv

Le iniziative contro il bavaglio in rete e fuori
di Redazione - lunedì 11 aprile 2016 - 3055 letture

I dati dell’AGCOM parlano di dati risibili relativi all’informazione sul referendum. Secondo quanto denunciano i Verdi Bonelli e Mascia, in sciopero della fame da 5 giorni, dal 31 marzo al 3 aprile, il TG1 ha dedicato alle ragioni del si e del no 55 secondi di media giornaliera.

Di fronte a questa ondata di disinformazione che non pare conoscere differenze significative tra pubblico e privato si moltiplicano le iniziative sui social e il passaparola; oltre che i tradizionali volantinaggi, attacchinaggi, dibattiti e quant’altro.

Su youtube la cratività coinvolge videisti, comici, partiti politici, creativi: basta battere #notriv e si trovano video corti e lunghi che le persone scaricano e rinviano per tutti i mezzi social possibili e immaginabili.

Ovviamente il tema decisivo, come al solito, è il quorum, passo essenziale della battaglia che, con varie colorazioni e motivazioni unisce tutti coloro che invitano a votare e a votare SI’.

Dalla salvaguardia del mare alla battaglia per le energie alternative il fronte del SI’, dalla base, tesse la sua rete per stupire e preoccupare i potenti, come recentemente per i referendum sull’acqua.


fonte: pressenza.it



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -