Sei all'interno di >> GiroBlog | Quisquilie & pinzellacchere |

Schizzi&Ghiribizzi. Nr. 18. Cosa non hanno fatto. Ecocity o Terra dei fuochi?

Nel mio paese, Villasanta, siamo sotto elezioni e da parecchi mesi, sulla stampa locale è un tripudio di tagli di nastri, nastrini e promesse...
di Franco Novembrini - mercoledì 27 marzo 2019 - 1213 letture

Nel mio paese, Villasanta, siamo sotto elezioni e da parecchi mesi, sulla stampa locale è un tripudio di tagli di nastri, nastrini e promesse di piste ciclabili, piscine, piantumazione di alberi, pulizia delle strade, traffico sotto controllo e tutto quello che si usa promettere in campagna elettorale. Oltretutto vengono affissi manifesti su quello che la Giunta ha fatto o che è vicina a fare. Beh, io non sono molto d’accordo e cercherò di evidenziare manchevolezze. Parlerò principalmente del quartiere di San Fiorano che conosco bene in quanto ci abito.

MURO DI GOMME, NUOVAMENTE - Da circa un mese alcuni rumors stanno indicando che già nei primi giorni di aprile nella parte sud del quartiere ricresceranno le collinette di pneumatici, nuovi e usati, che una ditta pochi mesi fa era stata costretta ad eliminare quasi totalmente, per svariati motivi che andavano dalla puzza, al pericolo di incendio e possibile inquinamento.

Nella vexata quaestio grande fu l’apporto del Comitato ’’Cambiare Aria’’ che era riuscito a far intervenire ASL, ARPA, Vigili del Fuoco e Prefettura ed anche giovani redattori di settimanali, che avevano mostrato buona volontà nel denunciare i fatti e misfatti.

Un sostegno tardivo e pilatesco era venuto anche dalla Giunta e brillava per la sua assenza il Coordinamento di quartiere, in tutt’altre faccende affaccendato, maligni sostengono che qualcuno del CdQ sarà in lista alle prossime elezioni, ma si sa che sono fake news. Ora sarebbe bene che il Comune prendesse provvedimenti preventivi andando a controllare che tutto sia in regola e che la ditta si senta legalmente controllata, anche perché poi sarebbe difficile non prevedere, momenti di rabbia che potrebbero manifestarsi nel caso di omesso controllo.

ECOCITY O TERRA DEI FUOCHI? - Volendo fare una disamina completa del mio quartiere di frontiera ed avendo parlato del ’’muro di gomme’’ sono costretto, quasi, a parlare di un’altra sgradevole situazione che si trova di fronte alla ditta di pneumatici. Il nome che è stato dato a questa zona, non scherzo, è scritto a lettere cubitali su giganteschi cartelloni, alcuni sono crollati, è ’’Ecocity’’.

Dodici anni fa una giunta dello stesso colore e tenore di questa attuale, tanto che alcuni promotori sono tuttora ’’in campo’’, fece costruire un certo numero di capannoni che avrebbero dovuto ospitare ditte che a loro volta avrebbero prodotto occupazione.

Se si ha la pazienza di andare a vedere su Internet il progetto e le immagini che accompagnavano il progetto, il tutto condito con termini inglesi, come d’uso da parte di chi non si vuol far capire e fare una bella figura, si trae la conclusione che il Paese dei Balocchi poteva essere costruito a Villasanta. Una cosa pregherei di notare, il progetto è del 2007 e la bolla speculativa che travolse le banche americane era scoppiata nel 2006 e stava già arrivando in Europa.

Dei capannoni costruiti ne sono stati occupati 1 o 2, il resto della zona è in completo abbandono e ultimamente i confini sono diventati una discarica a cielo aperto a cui si è cercato di porre rimedio, non riuscendovi, chiudendo parte di un grande piazzale. Queste due notizie, non citate nei famosi manifesti, si riferiscono alla parte sud del mio quartiere, per la parte centrale e la parte nord seguiranno altre puntate...

(continua)


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica