Sei all'interno di >> GiroBlog | Quisquilie & pinzellacchere |

Schizzi&Ghiribizzi. Nr. 10. ’’I Savi di Sion’’ e gli imbecilli. Devastazioni ’’ottiche’’. 100 mila euro per la sicurezza.

Andava già abbastanza male in Europa con i conflitti economici, il revanscismo delle destre in molti paesi, poteva bastare? No! Ci mancava l’imbecille...
di Franco Novembrini - mercoledì 23 gennaio 2019 - 905 letture

’’I SAVI DI SION’’ E GLI IMBECILLI - Andava già abbastanza male in Europa con i conflitti economici, il revanscismo delle destre in molti paesi, poteva bastare? No! Ci mancava l’imbecille che a pochi giorni dal ’’Giorno della memoria’ che ricorda le vittime della follia nazifascista tirasse fuori il falso storico per eccellenza dei ’’Savi di Sion’’.

Attenzione, pochi sanno di cosa si parla e ancor meno ne colgono appieno il delirante messaggio che inizialmente fu confezionato per la Russia zarista, ma che poi è servito a molti per dalla Francia (affare Dreyfuss), agli USA (per i disastri economici), Stalin (uccisione di Trotsky), ai fascisti italiani (leggi razziali) e di tutta Europa, dalla Polonia alla Jugoslavia e fu, con libri e film, il leit motiv che portò nei campi di sterminio 6 milioni di ebrei, zingari, omosessuali, avversari politici.

Ci mancava, dicevo il senatore (!) Elio Lannutti, aggregatosi al M5S che lo rievocasse. Dopo un silenzio assordante si è deciso a fare un comunicato di scuse fra i più viscidi che si ricordano. Dice che faceva riferimento ai banchieri Rothschild e che non è razzista, lui. Dovrebbe dirmi chi, magari sorpreso con mazze e randelli vicino ad una sinagoga si dichiara razzista, al massimo, come diceva Giobbe Covatta parlando dei napoletani: ’’Io non sono razzista, sono loro che sono napoletani’’. Riguardo ai banchieri, non dovrebbe sfuggire al ’’nostro’’ twittatore che, anche durante il nazismo, pochi banchieri finirono nei campi, facilitati dai soldi, ma i milioni che non poterono pagare ci finirono tutti. Un consiglio non richiesto: ’’Visto che ricopre la carica di senatore della Repubblica Italiana, che si regge su una Costituzione antifascista e antirazzista, si dimetta. Ce ne faremo una ragione’’.

DEVASTAZIONI ’’OTTICHE’’ - Il problema delle ’’devastazioni’’ di strade e marciapiedi per la posa della fibra ottica credo riguardi mezza Italia. Io, non potendo parlare se non per gli articoli di protesta comparsi sulla stampa, mi limiterò a segnalare quelli del mio paese, Villasanta (MB), e più specificatamente del mio quartiere, San Fiorano Nord. Circa un mese fa hanno posato i cavi della fibra ottica e come già fatto in passato hanno ricoperto alla bella e meglio (!) la traccia.

Questa volta, però, hanno dato del loro peggio in quanto i marciapiedi, causa scavatrici, sono stati devastati nel vero senso della parola e poi hanno ricoperto il solo scavo con del materiale di varie tonalità di rosso che in alcuni posti ha la consistenza del cemento ed in altre del normale terriccio, come nei campi di tennis. Spero che fra i vari annunci, l’assessore alla partita ci faccia sapere qualcosa e si prenda cura del rifacimento dei marciapiedi.

100 MILA EURO - Il governo attuale ha stanziato per il nostro Comune 100 mila dal Decreto Sicurezza. Della notizia si sono impossessati i vari giornali locali e comunicati sui social. Va tutto bene? Certo uno stanziamento per aumentare la sicurezza in un piccolo Comune fa sempre piacere, sempreché i soldi siano ben spesi, ma un piccolo neo, tignoso come sono, lo trovo nelle foto che accompagnano la notizia sono sempre di assessori di una Giunta non certo favorevole a questo governo e per trovare che lo stanziamento della cifra è stato grazie ad una legge approvata da pochi giorni, si fa una certa fatica.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica