Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 184

Da VLS1929. Una settimana di contrasti

di Franco Novembrini - mercoledì 5 ottobre 2022 - 1027 letture

Questa settimana, anche se la temperatura climatica si è adeguata all’autunno, quella politica e della ragionevolezza si arroventata, contrariamente ai desiderata espressi sull’house organ della Junta. Facciamo un piccolo elenco.

Corso di educazione sessuale - Ancora strascichi polemici sul corso di educazione sessuale che dovrebbe tenersi da parte del prof. Mantegazza che ritengo molto utile, anzi necessario. Il problema, come dicono le persone che fanno finta di sapere le lingue è la location. Quella di tenere il corso nella sala consiliare mi pare una scelta infelice per diversi motivi: è un precedente che potrebbe in futuro creare dei problemi. Il professore che tiene le conferenze avrebbe meritoriamente potuto tenerle in spazi come il cinema Astrolabio o Villa Camperio molto più adatte anche strutturalmente avendo la sala consiliare un pessimo impianto di amplificazione che io mi ricordi. Ma la suddetta sala è sede politica per eccellenza e quindi fa anche risaltare il fatto che il prof. Mantegazza ha validamente per anni rappresentato una memoria storica ma è anche stato politicamente impegnato tanto che non più di un anno fa ha fatto parte di organismi di sostegno alla giunta del sindaco di Milano e, almeno io, non so se ne faccia ancora parte. Sarebbe stato facile cambiare sede ed evitare polemiche divisive e inutili. Sarebbe stato facile ma non lo si è fatto.

"Schiscetta" vs preside: 1 a 0 - Il Tar ha sospeso la decisione della preside scolastica, di vietare agli alunni che non vogliono o non possono usufruire per vari motivi, del servizio mensa affidata ad un gruppo privato. Anche qui la polemica si trascina da un anno e la preside cita articoli che, secondo me, confliggono con il buon senso e con la libertà di scelta dei genitori e credo che giustamente questa prima decisione del Tar ne abbia certificato la decadenza. Speriamo in una soluzione definitiva e che gli studenti possano mangiare tutti insieme e discutere convivialmente dei loro problemi.

L’area giochi e la scuola "Villa" - Altra grana ed altre polemiche fra la dirigente scolastica e la Junta cittadina. Il motivo del contendere questa volta è la proibizione della preside di far utilizzare il pratone dell’area feste, confinante con la scuola elementare "Villa" nella ricreazione. La dirigente scolastica considera la zona inadeguata e chiederebbe di recintarla, il sindaco ha risposto che non può farlo in quanto area pubblica. Non ci crederete ma anche in questo caso ad andarci di mezzo sono i ragazzi che si vedono costretti a stare nell’edificio scolastico anche con le giornate di sole. Ora i due contendenti a norma di articoli e codicilli hanno ragione ma una soluzione si potrebbe trovare senza recinti e salvaguardando la salute e la sicurezza dei ragazzi. La Polizia locale potrebbe, come fa del resto fa con l’entrata e l’uscita dalle scuole garantire la sua presenza nello spazio di tempo della ricreazione che dura poco, comunque sempre troppo poco a detta di molti alunni. Si eviterebbero così recinti, anche burocratici. Del resto quando si fanno manifestazioni di educazione civica la Locale non fa mancare il suo contributo. Un aiuto potrebbe anche venire dalle telecamere "parlanti" che terrebbero sotto controllo le intrusioni di malintenzionati. Sono sicuro che tale impianto sarebbe anche molto gradito da quei cittadini che spesso si lamentano degli schiamazzi e dei danneggiamenti notturni in quella zona. Mi pare un buon rimedio e si potrebbe piantarla con le polemiche. Che ne dite? Ci sarebbe anche la questione di una ciclopedonale che da la Ca’ Bianca arriva al supermercato Il Gigante e poi ad Arcore. Da parte arcorese la pista è stata asfaltata ed è percorribile ma da parte della Junta di VLS1929 l’assessore fa sapere che non ci sono i soldi e cita le spese che dovranno essere sostenute per la demolizione e ricostruzione della famosa scuola dell’infanzia "Tagliabue". Forse sarà una distrazione ma non ha parlato dei soldi sperperati per il famoso Caranchione. Dimenticanze?


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica