Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 156

Da VLS1929. Burocrazia comunale

di Franco Novembrini - venerdì 1 aprile 2022 - 947 letture

Una premessa. Lunedì sera si è svolto un consiglio comunale nel quale si è discusso del possibile inquinamento di una ditta incistata fra le case per volontà di una vecchia amministrazione ma della quale facevano parte politici ancora in attività. Ne riparleremo. Alcuni sabato fa nel campetto giochi del mio quartiere, San Fiorano, sono stati riempiti i cestini con lattine di birra e contenitori di pizze per uno dei tanti pic nic notturni di fine settimana. Niente da dire in quanto i rifiuti erano stati inseriti, per quanto possibile, nei cestini ed i grandi cartoni delle pizze appoggiati ai lati degli stessi. La cosa strana e che, diversamente dal solito, il lunedì non sono passati a svuotarli, cosa che normalmente avviene. Nei giorni seguenti ancora nessuno si premurato di farlo e con il vento di quei giorni i cartoni svolazzavano ed io per tre volte ho provveduto a rimetterli vicini ad un cestino.

Il venerdì successivo nessuno aveva provveduto allo svuotamento. Ho telefonato in Comune per segnalare la cosa e dopo aver parlato con un impiegato della cosa mi ha detto che mi avrebbe passato l’ufficio ecologia. Dopo una lunga serie di squilli a vuoto la linea è caduta. Provo a ritelefonare , squilli a vuoto e niente risposta poi la terza e la quarta volta sento addirittura un clic che che mi impedisce di parlare con qualcuno. Intanto camminando, camminando sono arrivato a casa ed ho cambiato il telefono usando quello fisso, miracolo la risposta è stata immediata. Ho spiegato che ero ancora quello che un quarto d’ora prima gli aveva esposto il problema e non ci era riuscito. La risposta è stata: "Perché non ci ha ancora parlato?". Capirete che ero un poco innervosito perché essere trattato come uno che telefona a vanvera non credo faccia piacere a nessuno.

Dopo che gli ho spiegato che ho trovato strana la combinazione che alla quinta telefonata abbia ottenuto la linea ma con un numero di telefono nuovo e dopo aver spiegato che la cosa non mi era chiara mi sono sentito dire che questo impiegato era indaffaratissimo a rispondere al telefono ed agli appuntamenti con il pubblico e dandomi l’impressione che fosse solo. Mi ha proposto di fare con il suo aiuto una segnalazione all’ufficio competente del mancato svuotamento dei cestini, gli ho risposto il mio dovere lo avevo fatto e che il resto, se volevano, lo facessero altri. Altri, appunto, come è possibile che sia presente solo un impiegato che debba svolgere diverse funzioni e gli "altri" dove sono? Finale: dopo poche ore i cestini erano svuotati. Perché rendere difficile anche una semplice e civile segnalazione? Non viene invocata a volte dalle autorità comunali la partecipazione dei cittadini?

Visto che non si parla ancora di riaprire gli uffici comunali mentre si riaprono servizi meno essenziali perché per dare il buon esempio di risparmio energetico riducendo significativamente la temperatura dei caloriferi e in estate de condizionatori degli uffici deserti o scarsamente utilizzati?


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -