Sei all'interno di >> :.: Dossier | Archivio dossier | In giro con Rita |

Ritaexpress: Appello ai Parlamentari

Per sostenere l’idea del RITAEXPRESS, un treno speciale che percorrerà tutta l’Italia per riportare i lavoratori, gli studenti, i precari che intendono tornare a votare, spinti dalla speranza del cambiamento.

di Redazione - domenica 30 aprile 2006 - 4210 letture

Siamo studenti universitari, lavoratori precari e giovani fuorisede in cerca di occupazione che credono fermamente che l’elezione di Rita Borsellino alla guida della Regione Siciliana possa essere il primo passo di un lungo cammino che porti alla "rinascita" dell’Isola.

Per questo motivo ci siamo riuniti in una serie di comitati sparsi in tutta la penisola col fine di coinvolgere i giovani siciliani, studenti e non, che si trovano fuori dalla Sicilia, per consentire loro di rientrare nei propri comuni di residenza in occasione della tornata elettorale del 28 maggio.

Siamo fermamente convinti, infatti, che la rinascita del sud cominci proprio a partire dalle amministrazioni locali, che devono operare con una sana ed oculata gestione delle risorse, impegnandosi ad avere come punti prioritari Lavoro, Sanità e Cultura ma, soprattutto, lotta incondizionata alla criminalità organizzata e alla non legalità.

Siamo convinti che la candidatura di Rita Borsellino alla Presidenza della Regione Siciliana sia lo strumento per avviare questo processo; i Comitati RITAEXPRESS, autofinanziandosi per sostenere le spese necessarie alle attività, stanno perciò svolgendo un lavoro capillare all’interno delle Università e non solo, sostenuti in questo anche dagli studenti non siciliani, da tantissimi cittadini e altre associazioni, tutti convinti che il governo Prodi debba avere come priorità assoluta il rilancio del mezzogiorno al fine di costruire un’Italia più giusta e solidale e più forte economicamente.

Proprio per questo abbiamo messo in cantiere un’iniziativa che crediamo possa contribuire al successo della società civile alle elezioni del 28 maggio: il RITAEXPRESS, un treno speciale che percorrerà tutta l’Italia, da Gorizia, Milano, Torino, Parma, Padova e giù per Bologna, Firenze, Siena, Roma, Napoli per riportare i lavoratori, gli studenti (ogni tre anni 122.000 studenti sono iscritti nelle Università del Centro Nord), i precari che intendono tornare a votare, spinti dalla speranza del cambiamento. L’impegno organizzativo ed economico per la realizzazione di questo progetto non è indifferente e i Comitati necessitano di un sostegno concreto da parte di tutti. Per questo è stato istituito un conto corrente speciale per la raccolta fondi.

Chiediamo a tutti i parlamentari del centro sinistra un impegno simbolico, ma concreto per riuscire a finanziare interamente il Rita Express, primo treno della liberazione della Sicilia. Invitiamo pertanto ad una sottoscrizione di almeno 100,00 euro da parte di ogni parlamentare per consentirci di realizzare appieno questo progetto. Il conto corrente è stato istituito presso

BANCA ETICA
intestato a "Rita Express"
n c\c 118071
ABI 05018
CAB 02800

Per qualsiasi informazione mettersi in contatto con Alessio Branciamore tel 3474982064, o inviare una mail a sottoscrizioni@ritaexpress.it .

Certi di un Vostro impegno, cordiali saluti

Comitati Rita Express www.ritaexpress.it


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -