Sei all'interno di >> Flash |

Radio3 piange Guido Zaccagnini

di Redazione Risonanze - mercoledì 28 dicembre 2022 - 2273 letture

Guido Zaccagnini, 70 anni, romano, storico della musica e divulgatore, è mancato questa notte all’ospedale Gemelli di Roma. È stato docente di Storia della musica presso il Conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Dopo essersi laureato al Dams di Bologna con Aldo Clementi e diplomato in pianoforte al Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella”, ha insegnato Storia della Musica al Conservatorio di Perugia e alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Roma Tre. Ha fondato e diretto l’ensemble cameristico Spettro Sonoro, con cui ha eseguito e registrato, tra le altre, l’opera omnia di Nietzsche. Ha curato e tradotto Charles Rosen, La generazione romantica (Adelphi, 1997) e tradotto il libro di Maynard Solomon Su Beethoven. Musica, mito, psicoanalisi, utopia (Einaudi, 1998). Il suo ultimo libro è Una storia dilettevole della musica. Insulti, ingiurie, contumelie e altri divertimenti(Marsilio 2022).

Era autore e conduttore per Rai Radio 3, Rai News 24 e Rai 5. Sul canale radiofonico della Rai conduceva da molti anni diversi programmi musicali tra cui Primo Movimento, Radio3 suite, Edo e Zac, l’attualità riscattata dalla grande musica.

Così lo ha ricordato il direttore, Andrea Montanari: «La comunità di Radio3 è in lutto. Abbiamo perso un amico, uno straordinario uomo di musica, una grande persona. Guido Zaccagnini non c’è più. È mancato questa notte. Radio3 lo ricorderà nel corso della giornata come si conviene ad un uomo che ne ha condiviso a lungo la storia e la grandezza».

Fonte: Ape musicale


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -