Sei all'interno di >> GiroBlog | Quisquilie & pinzellacchere |

Quisquilie&Pinzellacchere. Nr. 19: chi ci libererà dalla burocrazia? Una speranza

Q&P è giunta al nr. 19, dunque con possibilità di voto e godimento dei diritti politici garantiti dalle nostre leggi.
di Franco Novembrini - mercoledì 14 novembre 2018 - 2724 letture

Q&P è giunta al nr. 19, dunque con possibilità di voto e godimento dei diritti politici garantiti dalle nostre leggi. Nel titolo si parla di una speranza che mi sembra di aver visto e respirato in una piccola-grande riunione indetta da attivisti e simpatizzanti del M5S di Villasanta (MB).

Dopo numerose e defatiganti riunioni preparatorie in cui, a volte, emergeva uno scetticismo, complice anche una stagione che sembrava avverare il detto che ’’Signora mia non ci sono più le mezze stagioni’’. Con un periodo di piogge ed un grigiore che non inducevano all’ottimismo, venerdì 9 novembre è stata una giornata lunga e piena di dubbi sulla riuscita che sanciva la nascita pubblica del gruppo di attivisti di questa cittadina brianzola. Il parterre dei relatori era di prim’ordine che definirei ’’i magnifici quattro’’, composto da giovani deputati e da un solo ’’anzianotto’’, politicamente parlando, senatore. Durante la giornata il nervosismo cresceva e i dubbi ancora di più: avremo fatto tutto? Pioverà? La ’’gente’’ sarà stata informata? Qualcuno/a è arrivata vicino alla crisi di ansia.

L’ora stabilita era le 21 ma già un’ora prima alcuni erano in attesa davanti a Villa Camperio, luogo dell’evento, ed era un continuo richiamarsi per sapere se erano stati controllati anche i minimi particolari. Con largo anticipo alcuni si sono seduti in sala ed a gruppi hanno cominciato ad arrivare cittadini di cui una certa parte anche dai comuni vicini ed è stato tutto un abbracciarsi e riconoscersi rumorosamente e ad ogni gruppo che entrava gli organizzatori sembravano acquistare leggerezza nei modi e la tensione si stemperava fino a quando, poco prima dell’ora stabilita, sono rimasti, cosa eccezionale per questo paese, solo posti in piedi. Un successo francamente insperato.

Rimarrebbe da dire dei contenuti e le risposte ottenute da chi, esemplarmente compilava la domande scritte, chiare e concise e lasciando tempo per soddisfacenti risposte.

A proposito di concisione, un vero record è stato quello del presentatore che in pochissimi minuti ha sbrigato l’incombenza come un professionista. Ai lati della sala due ’’note’’ attiviste praticamente volavano per porgere o ritirare i foglietti delle domande.

LA SPERANZA - Nel titolo accennavo alla speranza di sburocratizzare questo Paese. Ho avuto questa percezione dalle domande dei presenti e nel dopo riunione, quando molti cittadini non sono corsi verso l’uscita ma sono rimasti a chiedere chiarimenti su leggi da approvare e la loro semplificazione fino a tarda ora e devo anche dire che sono stati pochi i selfiee molte le promesse di rivedersi. Non so a voi, ma a me fanno ben sperare.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica