Sei all'interno di >> Flash |

Persone: Antonio La Penna, latinista

Aveva 99 anni. Era professore emerito di letteratura latina dell’Università di Firenze, da dove oggi è stato diramato l’annuncio della scomparsa

di Redazione - mercoledì 10 aprile 2024 - 544 letture

È mancato, all’età di 99 anni, Antonio La Penna, storico della letteratura latina e filologo, decano dei latinisti, e una delle più eminenti figure di studioso del mondo classico, a livello nazionale e internazionale.

JPEG - 59.7 Kb
La Penna

Lo studioso si è spento martedì 9 aprile nella sua casa di Firenze e l’annuncio della scomparsa, riferisce l’Adnkronos, è stato dato oggi [10 aprile 2024] dall’Università di Firenze, di cui era professore emerito e dove ha insegnato dal 1956 al 2000.

Nel 1987 fu insignito del Premio Antonio Feltrinelli per la storia e critica della letteratura e, autore di oltre seicento pubblicazioni, nel 2002 fu nominato socio nazionale dell’Accademia dei Lincei.

Nato il 9 gennaio 1925 a Bisaccia, in provincia di Avellino, Antonio La Penna ha scritto manuali di storia della letteratura latina tra i più diffusi nelle università italiane e lavorato come docente di letteratura latina nelle Università di Pisa e Firenze e insegnato filologia latina alla Scuola Normale di Pisa.

Suoi sono molti saggi di riferimento internazionale su autori latini tra cui Sallustio, Virgilio, Orazio, Tibullo, Properzio, Ovidio e Fedro, e condotto studi dottissimi sulla fortuna del mondo antico e sulla storia della filologia.

Alessandra Petrucci, rettrice dell’Università di Firenze, nel ricordare il Professore ha detto: “Con La Penna l’Italia perde uno dei suoi intellettuali più prestigiosi e raffinati, e la comunità internazionale degli studiosi del mondo antico uno dei suoi esponenti più illustri. La Penna è stato maestro di generazioni di studenti, che da lui hanno appreso non solo nozioni ma più in generale l’amore per la cultura e per il lavoro svolto con serietà e dedizione, e che in lui hanno visto un paradigma insigne di impegno civile”.

Fonte: RaiNews.


"Ci sono state, e ci sono, molte buone ragioni per liberarsi dello storicismo; ma è illusorio ogni tentativo di liberarsi della storia" (Antonio La Penna).



- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -