Sei all'interno di >> GiroBlog | Poesia |

Passionale

Una poesia di Alice Molino
di Redazione Zerobook - martedì 27 ottobre 2015 - 3010 letture

Passionale

Quella mattina
 In quel bar sconosciuto
 Trasparente
 Osservavo
 Gli sguardi caotici della gente
 Che goffamente
 Entrava ed usciva.

Indossavo il solito abito
 Tra i silenzi di quella mattina
 Ancora fresca e pulita.
 Lentamente godevo del solito caffè caldo
 Sulle labbra.

Ed invece lui
 Puntuale
 Tralasciava ogni minimo particolare.
 Lui che amava i silenzi
 Pungenti e glaciali.

Aspettavo un suo sguardo.

Fu così.
 Si accorse di me
 Si avvicinò
 Mi porse un altro caffè.
 Dimenticando della diffidenza
 Che gli apparteneva
 Avvolse i silenzi di quella limpida mattina.

I minuti passavano velocemente
 Diventando ore.
 Non chiese nulla
 Ma gli occhi mi sussurravano
 tutto ciò che avrei voluto sentirmi dire
 da molto tempo.

Il profumo mi isolava
 Da ciò che mi circondava
 come se mi trovassi immersa
 nel luogo più affascinante ed estraneo
 se non fino a quella mattina.

Inebriata ne approfittò, mi baciò.

Mi accarezzò il volto
 E pronunciando
 silenziosamente il nome Andrea
 Mi lasciò il sapore del caffè sulle labbra.

Quella mattina diventò
 calda e passionale.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -