Sei all'interno di >> GiroBlog | La Zizzania |

Ossa dei morti

E’ finita l’estate! La vendemmia, la raccolta delle olive e le varie sagre autunnali....
di Salvo Dote - sabato 10 ottobre 2009 - 2445 letture

...sono il segnale dell’inizio delle varie festività il cui culmine è il Natale.

La prima grande festività che si incontra in questo percorso immaginario è quella legata al culto dei morti, particolarmente sentito nel sud Italia nella società contadina.

In occasione di queste festività venivano realizzati in casa dei particolari dolcetti il cui nome richiamava (come in questo caso) il soggetto della festività.

Una nuova ricetta presentata da LA ZIZZANIA Quella che vi presentiamo è sola una delle tante ricette che esistono poichè vi è una differenza negli ingredienti già di porta in porta.

Ingredienti:

•300 gr. di farina 00, •600 gr. di zucchero, •12 albumi, •1 limone, •300 gr. di nocciole (si possono mettere delle mandorle fermo restando il peso complessivo di 300 gr.)

per aromatizzare il prodotto alcune ricette prevedono l’aggiunta di 30gr. di Chiodi di garofano, cannella in polvere 1/2 cucchiaino e del Marsala secco q.b.

PREPARAZIONE: Impastate la farina con lo zucchero e gli albumi. Tritate finemente le nocciole (possibilmente con un mortaio ma potete utilizzare anche un mixer elettrico) e aggiungetele al composto. Formate un cilindro largo 6 cm e alto 2 cm. Tagliate delle fette di ½ cm nel senso dell’altezza e sistematele in una placca ben imburrata. Cuocete in forno a temperatura media (150°-180°). I biscotti ottenuti saranno piuttosto duri nel mangiarli

SE VUOI ALTRE RICETTE: HTTP://WWW.LAZIZZANIA.IT

PER I VOSTRI CONTATTI: INFO@LAZIZZANIA.IT


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -